Calcio C, già 12 gol: nessuno segna più del Rimini

Tutti dietro al Rimini e alla Carrarese. Argomento in questione i gol fatti dopo 7 giornate di campionato.

Un attacco d’oro

Infatti i biancorossi hanno segnato 12 reti grazie ai sigilli di Santini (6), Vano e Gabbianelli (2), Sereni e Tonelli (1). Nessuno, a parte la squadra apuana, è riuscito a fare non solo meglio ma neppure altrettanto e sotto certi aspetti è un dato anche un po’ sorprendente visto che il Rimini è una matricola e soprattutto davanti si è rinnovato parecchio. Insomma doveva trascorrere il classico periodo di apprendistato, l’amalgama andava trovata, gli automatismi pure e invece tutti dietro al Rimini nella voce dei gol fatti. La parte del leone sono state le due partite con Olbia e Alessandria (doppio 3-0 al Romeo Neri), quindi il 2-0 a Chiavari e il 2-1 a Gubbio che rappresentano anche gli scalpi maggiori fin qui ottenuti visto che liguri e umbri mirano a disputare un campionato di vertice e infine un gol con il San Donato Tavarnelle all’esordio e a Lucca. Tradotto soltanto con il Cesena l’attacco di Gaburro ha sparato a salve e se si toglie la partita con la Lucchese dove la rete di Santini nel finale è stata ininfluente, tutte le altre bene o male hanno avuto la loro importanza.

Primo gol diverso dal solito

Era stato chiamato un po’ a gran voce e finalmente la richiesta è stata esaudita. A Gubbio per la prima volta quest’anno è andato a bersaglio un giocatore non attaccante. Fino adesso avevano timbrato solo elementi offensivi, al Barbetti invece (campo quasi sempre amico) ha trovato la gioia personale Tonelli che fa la mezz’ala nel 4-3-3 di Gaburro. Insomma il centrocampo si è iscritto ufficialmente nel tabellino marcatori e ora la speranza è che il diagonale chirurgico dell’ex cesenate sia il viatico per altri gol dei centrocampisti e perché no anche dei difensori visto che comunque là dietro qualcuno ha le qualità per buttarla dentro soprattutto sulle palle inattive.

Quarta migliore difesa

Qui il Rimini non è davanti a tutti ma si è messo comunque in scia alle migliori. Argomento gol subìti: infatti i biancorossi hanno incassato appena 5 reti (soltanto a Lucca due gol in 90 minuti). Meglio hanno fatto Siena (1), Gubbio (3) e Fiorenzuola (4). In questo contesto va considerata anche la Reggiana che è sì a quota 7 ma ben 5 sono stati incassati in una partita (a Fiorenzuola), segno che comunque i granata dispongono di un pacchetto arretrato di tutto rispetto.

Tradotto, il Rimini vanta numeri importanti dopo 7 giornate. Cifre non da matricola.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui