Calcio C, Allievi-Delcarro: il Rimini è più solido

Il Rimini ha piazzato il secondo colpo da novanta. Nicholas Allievi sarà uno dei titolari della difesa biancorossa. Il centrale classe ’92 ha firmato un contratto fino al 2024, finora il filo conduttore di questo mercato estivo salvo qualche sporadica eccezione. «Sono entusiasta della scelta e non vedo l’ora di iniziare. Ovviamente c’erano anche altre possibilità, quello che mi ha convinto è stata la grande volontà di Maniero e Gaburro di portarmi qua».

Allievi è un veterano della serie C visto che vanta 224 presenze (alla Juve Stabia la parentesi più longeva) e 13 anche in serie B con la maglia del Como.

«Ho un’esperienza di oltre dieci anni in categoria e cercherò di metterla a disposizione della squadra oltre alle mie abilità difensive per blindare la porta del Rimini. Le mie caratteristiche? Sono un difensore centrale mancino ma posso ricoprire anche il terzino all’occorrenza. Mi piace aggredire l’uomo e non disdegno il fraseggio. Conosco il credo di Gaburro con la difesa a quattro, nel suo schema tattico mi ci ritrovo alla perfezione».

Per il Rimini ovviamente sarà un campionato ben diverso rispetto a quello passato dove il bunker era impenetrabile.

«Ho seguito a distanza le vicende, è stato un bel testa a testa. Quest’anno non si può neanche paragonare, ci saranno partite molto più combattute. Mi aspetto comunque una squadra competitiva e una stagione positiva».

Allievi è reduce da una parentesi di sei mesi a Cesena ma lascia da parte il campanilismo.

«Conosco la rivalità, so che presto tornerà un derby sentito. Io mi sono trovato bene ma non sono legato visceralmente ai bianconeri, sono ben più contento di essere qua adesso».

Arriva Delcarro

Oggi toccherà ad Andrea Delcarro, centrocampista classe 1993, l’anno scorso all’Ancona dove ha segnato 4 gol in 28 gare, mentre l’anno prima ha giocato nella Virtus Verona, sempre in serie C (3 reti in 34 incontri).

Il giallo su Nobile

Clamoroso quello che è successo nelle ultime ore riguardo a Tommaso Nobile, portiere classe 1996 ex Virtus Francavilla. Mercoledì doveva firmare per il Foggia che gli aveva offerto un annuale, invece si era incontrato con il Rimini che gli aveva proposto un biennale e quando pareva tutto pronto per la fumata bianca ecco il secondo dietrofront del portiere campano che ha ripreso la strada per Foggia.

Andreis addio

Infine Simone Andreis ha firmato un biennale con la Viterbese.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui