Calcio C, a Cesena Bortolussi insegue il record di Hubner

Quando ad inizio ripresa di Cesena-Modena centrò da pochi passi un clamoroso palo, per Mattia Bortolussi sembrava diventata una maledizione la prima rete stagionale. Una situazione insolita, dopo sei giornate, per il capocannoniere in carica dell’ultimo campionato. L’appuntamento con il gol era solo rinviato di quattro giorni a Grosseto e in questo mese di ottobre il bomber non si è più fermato, come si sono accorti a loro spese Ancona, Vis Pesaro, Pontedera e Teramo. Con una striscia aperta di cinque partite sempre a segno, nel mirino di Bortolussi è rimasto solo Dario Hubner, come Viali dovrebbe sapere…

Hubner record

Nella storia del Cavalluccio la migliore sequenza di partite in gol appartiene al Bisonte, che nel torneo cadetto 1995-1996 andò a bersaglio per sette volte consecutive, dalla settima alla tredicesima giornata. I portieri avversari messi a sedere furono nell’ordine quelli di Chievo (doppietta), Genoa, Reggiana, Lucchese (doppietta), Verona, Avellino (doppietta) e Pescara, per un totale di 10 gol. Compagno di squadra di Hubner, laureatosi a fine campionato capocannoniere, era un giovane Viali benché già nel mercato novembrino avesse lasciato la Romagna. Nel curriculum dell’attaccante c’è anche, come Bortolussi, una striscia di cinque gare in gol nel 1993-1994 (Vicenza, Modena, Ravenna, Bari e Padova), ma non corrispondenti ad altrettante giornate di calendario consecutive. Nell’intramezzo, infatti, saltò la gara con l’Ancona.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui