È stata una lunga stagione con alti e bassi, ma il carattere del Cesena femminile ha fatto si che le ragazze bianconere chiudevano definitivamente il capitolo permanenza in serie B, avventura riuscita con determinazione, rabbia e tanta voglia di vincere iniziata il 15 settembre 2019 contro il Napoli, capolista promossa in serie A e conclusasi con il pareggio a Ravenna del 16 febbraio 2020, risultato di 0-0. Poi un lungo stop, i brutti pensieri le preoccupazioni e la sospensione del campionato decretato dalla Lega in questi giorni per la pandemia, sentenziando la retrocessione in serie C di Perugia e Novese e con la promozione delle prime dei quattro gironi di serie C, con la nuova serie B Nazionale che dal prossimo anno sarà composta da 14 squadre anziché 12.
Un torneo difficile che ha evidenziato il notevole livello tecnico e tattico delle squadre, dove il Cesena ha dimostrato di essere a suo agio, all’altezza delle altre lottando fino alla fine per raggiungere il traguardo, prefissato ad inizio stagione. Un cammino che ha visto anche un po’ di sfortuna colpire la squadra
romagnola, funestata da diversi infortuni, anche se la conclusione del girone di andata aveva fatto sperare in un risultato migliore, ma poi qualcosa è andato storto e nonostante questo periodo di crisi, sia la squadra che il tecnico, i dirigenti e la società hanno sempre creduto e voluto raggiungere quanto meritato sul campo, la permanenza in serie B.
“I ringraziamenti – si legge in una nota della società – vanno a tutti quelli che hanno permesso questo risultato e cioè le ragazze che con sacrifici, impegno, determinazione e cuore hanno ottenuto sul campo una meritatissima permanenza in serie B; al mister che con tanti sacrifici e responsabilità ha condotto la squadra a raggiungere questo traguardo importante, al vice allenatore, al preparatore dei portieri, agli sponsor, i sostenitori e tutti coloro che ci sono stati vicini credendo sempre in noi, con la promessa di impegnarci ancor di più a rendere il futuro del calcio femminile cesenate sempre più roseo. Così come sta facendo già da un po’ il diesse Elvio Sanna, che si sta già muovendo sul mercato per riuscire a portare alla corte della società e a disposizione del riconfermato tecnico Roberto Rossi, ragazze di ottima prospettiva anche per poter effettuare quel salto di categoria da tanto desiderato ma che nessuno vuol citare… ovvero la serie A”.

Argomenti:

Cesena Fc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *