Calcio A, premiato il talento ravennate Samuel Giovane

Questa mattina in municipio l’assessore allo di Ravenna Sport Roberto Fagnani ha premiato con la medaglia del Comune l’atleta Samuel Giovane, che si appresta in questi giorni a iniziare la quinta stagione nella squadra primavera dell’Atalanta. “E’ sempre una gioia – ha detto Fagnani – ricevere i nostri giovani atleti, in questo caso il calciatore Samuel, per augurargli un futuro radioso e ricco di soddisfazioni nello sport e nella vita”.

Samuel Giovane, ravennate, è nato il 28 marzo del 2003; ha iniziato a giocare nella società “Low Ponte” di Ravenna a 6 anni e, due anni dopo, a 8 anni, è stato acquisito dal Cesena Calcio. Ha giocato a Cesena dai pulcini fino alla categoria allievi nazionali alla guida del tecnico ravennate Claudio Rivalta, classificandosi ai quarti di finale del campionato nazionale. All’età di 14 anni è stato acquistato dall’Atalanta ed è quindi andato a vivere a Bergamo lontano dalla famiglia. In questi anni ha militato nella Nazionale italiana under 15, 16, 17 e quest’anno è stato convocato per la prima amichevole contro l’Austria con l’Under 18. Due anni fa, a maggio del 2019, dopo vari stage è stato convocato con la Nazionale italiana agli europei Under 17 svoltisi in Irlanda, classificandosi al secondo posto (era l’unico sottoetà della squadra); a ottobre dello stesso anno è stato convocato anche ai Mondiali in Brasile con la stessa Nazionale Under 17. La squadra italiana è stata eliminata ai quarti di finale dal Brasile, che ha poi conquistato il titolo di Campione del mondo di categoria”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui