SAN MARINO ACADEMY-ROMA 2-3

SAN MARINO ACADEMY (4-2-3-1) Ciccioli; Montalti (43′ st Di Luzio), Nozzi, Venturini, Piazza; Brambilla, Corazzi (43’ st Labate); Menin (16’ st Rigaglia), Muya, Baldini (34’ st Chandarana); Barbieri. A disp.: Salvi, De Sanctis, Micciarelli, Costantini, Kunisawa. All.: Conte.

ROMA (4-3-3) Baldi; Bartoli, Swaby, Pettenuzzo, Soffia (1’ st Erzen); Bernauer (30’ st Corelli), Giuliano, Hegerberg (21’ st Ciccotti); Thomas (1’ st Bonfantini), Lazaro, Serturini. A disp.: Caesar, Ohale, Zecca, Corrado, Landa. All.: Bavagnoli.

ARBITRO Repace di Perugia.

RETI 11’ pt, 44’ pt Lazaro, 42’ pt (rig.), 45’ pt Barbieri, 43’ st Serturini.

AMMONITE Bernauer, Giuliano.

Una beffa atroce. La San Marino Academy tiene testa alla Roma, due volte va sotto, nel rocambolesco finale della prima frazione riesce a rimettersi in carreggiata ma vicino al gong Serturini gela l’Acquaviva stadium.

La girata di Lazaro dentro l’area su cross magistrale di Bartoli in avvio mette subito in salita il cammino della San Marino Academy, che però non si perde d’animo e imbastisce la reazione con Barbieri. Muya a tratti è devastante, non è un caso che sia la centrocampista inglese a procurarsi il penalty al 42’: Barbieri dal dischetto è glaciale e sigla l’1-1. Adesso succede di tutto. Passano solo un paio di minuti e su palla inattiva (punizione di Bernauer) Lazaro di testa beffa Ciccioli in uscita. Le biancazzurre sono magistrali a rialzarsi nuovamente e approfittano di una Roma lenta e pasticciona con la scatenata Barbieri che al 45’ firma la doppietta personale in tuffo dopo una prima conclusione di Baldini smanacciata da Baldi.

In avvio di ripresa le forze fresche non regalano maggiore verve alle lupe capitoline, che faticano a rendersi veramente pericolose. Le biancazzurre si difendono con ordine e ripartono, al 65’ meriterebbe altro esito l’azione sull’asse Baldini, Muya e Barbieri che conclude calciando debolmente. Le lupe ci provano con Erzen di testa, sembra ormai finita ma intorno al 90’ Lazaro confeziona l’assist per Serturini che si inserisce in area e di destro la chiude sul 3-2.

Argomenti:

A donne

roma

san marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *