Calcio A donne, San Marino Academy all’assalto del Sassuolo

Dopo aver interrotto la serie negativa con lo 0-0 di San Gimignano, la San Marino Academy oggi torna tra le mura amiche di Acquaviva per ospitare (ore 14.30) il forte Sassuolo. La partita sulla carta è difficilissima, ma ci sono almeno due motivi in più per tentare l’impresa: vendicare la sconfitta di misura dell’andata e ri-allontanare il minaccioso Napoli che si è pesantemente fatto sotto (-1) dopo la vittoria per 3-1 di ieri sulla Florentia. Che la missione salvezza non sia facile lo sa bene anche l’allenatore Alain Conte: «Penso che la quota-salvezza sia 18 punti quindi ci servono tre vittorie: ci restano tre scontri diretti da giocare e non dobbiamo pensare alle altre ma solo al nostro percorso. Certo, ci sarebbe bisogno di un acuto contro una big e spero che la gara con il Sassuolo rappresenti l’occasione giusta: vogliamo conquistare la prima vittoria ad Acquaviva, uno stadio che negli ultimi anni ci ha dato tante soddisfazioni (le due vittorie stagionali sono arrivate al San Marino Stadium, ndr)».

Il Sassuolo è 3° e nelle ultime tre partite di campionato (Inter, Napoli e Fiorentina) ha sempre vinto 1-0. Tradotto, subisce pochissimo e una rete la segna sempre. «Abbiamo preparato la partita nei minimi particolari, se ripenso a quella d’andata c’è più di un rammarico per il loro gol nel finale e la nostra grande occasione fallita sullo 0-0. E’ una sfida in cui può succedere di tutto ma di sicuro servirà grande attenzione perché se ti addormenti un attimo il Sassuolo è pronto a punirti».

Conte ritrova Nozzi in difesa ma non avrà a disposizione Rigaglia e Venturini. Ancora squalificato, il tecnico potrebbe cambiare qualcosa a livello tattico ma chiederà lo stesso atteggiamento propositivo. «Ultimamente siamo passati al 4-4-2 per aumentare il peso offensivo. La filosofia resterà la stessa, vedremo poi quale sarà la disposizione in campo. La differenza la fanno le motivazioni e la fame: a me va bene pure vincere con una brutta prestazione».

Luca Filippi

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui