“C’è un medico a bordo?” Anestesista cervese salva una donna sul volo Bologna-Tenerife

“Scusate, c’è un medico a bordo?”. L’appello di un membro del personale di volo scuote la serenità del volo Bologna-Tenerife di ieri mattina. Sul volo Ryanair c’è una signora che si sente male e l’aria tra i passeggeri si fa pesante. Fortunatamente per la signora, tra i passeggeri c’è anche Flavio De Nardis, medico anestesista nativo di Bologna e cervese d’adozione che interviene e soccorre la donna, che aveva perso i sensi in preda a un collasso. Il dottor De Nardis scuote vigorosamente la signora svenuta che in qualche modo si riprende. Le hostess chiedono al medico se sia il caso di effettuare un atterraggio di emergenza, ma sul momento De Nardis consiglia di proseguire il volo, monitorando le condizioni della donna che però di lì a poco perde nuovamente i sensi. A quel punto il medico romagnolo capisce che la situazione è davvero seria e chiede al comandante l’atterraggio di emergenza a Siviglia, dove il personale medico preallertato interviene con una ambulanza e si prende cura della donna emiliana subito dopo l’atterraggio. Un atterraggio che ha anche creato qualche malumore tra i passeggeri, con una seconda signora che ha dato rumorosamente in escandescenza, visibilmente e platealmente irritata per il contrattempo. Un viaggio turbolento fortunatamente con un lieto fine per la signora che si era sentita male.

Il dottor Flavio De Nardis

Commenti

  1. la signora che si è irritata per il ritardo dovrebbe vergognarsi e pensare che sarebbe potuto succedere a lei. VERGOGNA

  2. Evidentemente ci sono persone, baciate dalla fortuna, che non hanno mai dovuto subire nessun problema altrimenti non si spiegherebbero certe reazioni. Un plauso al medico

  3. I medici sono sempre una presenza di fondamentale importanza sui mezzi di trasporto. Dovrebbero viaggiare a tariffe ridotte se non gratuitamente visto che il personale di bordo fa affidamento sulla loro presenza in situazioni di necessità.

  4. È normale e anche deontologico per un medico prestare assistenza in aeroporto, in aereo e …. ovunque ce ne sia bisogno…. io sono un Medico e porto sempre con me una piccola ma efficace borsa con un mini pronto soccorso con il misuratore della pressione e un fonendoscopio. Fra le varie volte capitatemi, ho assistito, in due voli transcontinentali, due persone anziane, una diabetica ed una con crisi di panico…. Per fortuna non è stato necessario alcun scalo intermedio però ho sempre avuto grande supporto sia da parte del personale di bordo che dai passeggeri… La madre delle persone ignoranti è sempre gravida……

  5. svolgo la professione infermieristica al 118 di Faenza e una volta mi e’capitato anche a me di salvare una vita ad un turista tedesco in arresto cardiocircolatorio da sindrome da sommersione.
    eravamo su un isola maldiviana lunga 400 metri in mezzo all’oceano indiano e se in quel momento non fossi stato lì per il turista non ci sarebbe stata salvezza.
    Ho praticato massaggio e ventilazione a bocca le uniche armi che potevo usare e per fortuna tutto e’andato bene e il turista dopo essere stato preso in cura dall’infermeria dell’isola il giorno seguente era di nuovo pronto a continuare la vacanza su quella splendida isola maldiviana

  6. Ero su quel volo confermo il pronto intervento del medico e il personale di ryanair sul pezzo . La signora invece che si è arrabbiata è stata una gran vergogna !!! Noi abbiamo viaggiato con un neonato di 3 mesi e non ci è venuto minimamente in mente di lamentarci ! Grande lo staff ed il medico !

  7. mi congratulo con il medico per la premura e la professionalità,mi chiedo come mai esistano tanti parassiti che rubano aria e spazio ,nn esiste una sorta di insetticida che li possa polverizzare?
    Che vergogna…

  8. Ero su quel volo e a fianco della persona che si è lamentata vergognosamente per tutto il volo e andando su tutte le furie per lo scalo a Siviglia servito a soccorrere la donna che ha avuto un malore.
    Per fortuna non è successo nulla grazie anche al medico presente sul volo che ha prestato subito soccorso. Un grazie anche al personale di bordo che ha gesto al meglio la situazione resa complicata dalla signora che avevo a fianco in protesta continua.

  9. anche io e mia moglie eravamo su quel volo e quello che è successo è stato incredibile….da una parte la professionalità dello staff e la bravura del medico(che secondo me sono stati fondamentali per la vita della signora)e dall altra parte l’ignoranza dell’essere umano, una persona che si lamenta per il ritardo quando un altra potrebbe perdere la vita.il bello è che questa sottospecie di persona ha continuato per un bel po’ t’ante’ che la hostess(tanto di cappello per la sua pazienza e serietà)dopo svariate ammonizioni alla signora si era quasi vista di chiamare la polizia.mi chiedo come quella persona si possa guardare allo specchio e spero che la signora si sia ripresa.un applauso a medico e a tutte le persone che hanno fatto di tutto durante quel volo

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui