Burlone in azione al presepe sotto l’Arco d’Augusto a Rimini. FOTO

RIMINI. Ha cercato di usare l’ironia il “vandalo”, o per meglio dire un burlone, che nel giorno di Natale ha aggiunto una scritta al presepe allestito sotto l’Arco di Augusto a Rimini. Sotto lo striscione con scritto “Non è costui il figlio del falegname?”, tratta dal Vangelo secondo Matteo, una mano ignota ha aggiunto “Sì, sono io, Pinocchio!”. La scritta aggiunta è stata subito eliminata ritagliando una parte dello striscione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui