Borsa e investimenti: attenzione a titoli tech, criptovalute e variante Omicron

Il 2021 sta dando il suo colpo di coda: i mercati finanziari sono condizionati da diverse variabili, a cominciare dall’inflazione per arrivare fino ai timori legati alla nuova variante Omicron. Lo scenario attuale è quindi molto particolare, caratterizzato da una irregolare ma prepotente crescita accompagnata da una grande cautela da parte di piccoli e grandi investitori. Questo è un momento delicato per chi deve scegliere l’asset giusto su cui investire.

Le attenzioni sono puntate soprattutto sulle criptovalute ed i titoli tech. Le prime hanno vissuto un anno straordinario, con il mercato che nel suo complesso ha sfondato la soglia dei tremila miliardi di dollari di capitalizzazione; in questi giorni c’è una lieve flessione, ma il mondo crypto merita sempre di essere seguito. Anche i titoli tech vengono da un periodo felice in borsa: le aziende del comparto si sono dimostrate pronte a dare risposte efficaci alle nuove esigenze della popolazione.

Come sfruttare l’attuale volatilità dei mercati finanziari

Inflazione e variante Omicron sono le principali cause della volatilità che sta caratterizzando le borse in questa parte finale del 2021. Se da una parte questa irrequietezza rende difficile individuare gli asset su cui fare investimenti di tipo classico, le oscillazioni dei prezzi offrono tantissime opportunità per chi fa trading online. Negoziando gli strumenti finanziari derivati, i trader possono investire sull’asset sottostante sia al rialzo che al ribasso, anche in ottica di breve o brevissimo periodo.

Anche se oggi accedere ai mercati finanziari è un’operazione molto semplice, perché basta avere un dispositivo connesso ad internet per aprire un account presso un broker, per riuscire ad ottenere dei risultati positivi con l’attività di trading è necessario prepararsi e restare sempre aggiornati. A questo proposito, un aiuto arriva da videoborsa.net, portale specializzato nel settore dove trovare recensioni, guide e approfondimenti relativi al mondo degli investimenti finanziari.

I primi passi nel mondo della borsa e degli investimenti

L’avvicinamento al mondo del trading deve essere visto come un percorso a tappe. La prima frazione di questo viaggio è quella incentrata sullo studio: tra corsi online ed in aula, libri, riviste e siti specializzati, al giorno d’oggi le opzioni non mancano. Può essere difficile individuare quelle di elevata qualità, ma visitando il portale di Video Borsa si va sul sicuro. La seconda tappa consiste nella scelta del broker.

L’intermediario deve essere sicuro ed affidabile, quindi bisogna optare solo per broker regolamentati ed autorizzati: tra le piattaforme consigliate dagli esperti possiamo menzionare quelle di eToro, Trade e Capex.com. Ogni intermediario ha le sue caratteristiche, quindi la scelta si deve basare anche sulle proprie preferenze per quanto riguarda i mercati e gli asset su cui si intende puntare, sulla convenienza del broker, sulla qualità della piattaforma e dei servizi messi a disposizione degli iscritti.

Le tappe successive sono quelle dedicate alla pratica, che comunque deve essere sempre affiancata da un continuo aggiornamento. Per accumulare esperienza si può ricorrere al conto demo, una funzionalità che permette di investire soldi virtuali, quini senza correre nessun tipo di rischio. Quando ci si sentirà pronti si potrà effettuare il primo deposito, in modo da poter finalmente fare il proprio debutto nel campo della borsa e degli investimenti online.

Criptovalute e titoli tech: su cosa puntare nel 2022?

I mercati hanno reagito negativamente alle prime notizie relative alla comparsa della variante Omicron, ma poi sono riusciti a recuperare. Rimane però la grande incertezza e sarà così finché non ci saranno delle sicurezze per quanto riguarda l’efficacia del vaccino anche su questa mutazione del virus. A questa incertezza si aggiungono l’inflazione galoppante, le tensioni geopolitiche ed altri eventi macroeconomici: tutto a favore di una volatilità abbastanza elevata.

Le criptovalute continuano ad essere l’oggetto dei desideri per tanti trader ed investitori: anche se questi ultimi giorni sono abbastanza negativi, il comparto durante l’anno si è confermato forte ed è ancora possibile puntare su questo asset. Tra i grandi nomi va seguito con molta attenzione l’Ethereum, che presto potrebbe beneficiare del lancio del primo ETF, ma ci sono anche tanti progetti interessanti tra le monete digitali emergenti.

L’intero settore della tecnologia dovrebbe ricevere una grossa spinta nel 2022: si parla di grandi investimenti che dovrebbero riportare il comparto ai livelli pre-pandemia. Sono principalmente tre le aree da monitorare con grande interesse: big data ed analytics, sistemi di business intelligence e soprattutto information security. Tra i titoli tech più interessanti, oltre a quelli dei grandi nomi, ci sono quelli delle startup, che stanno rivestendo un ruolo sempre più centrale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui