Borsa e investimenti: attenzione a petrolio, euro-dollaro e criptovalute emergenti

La situazione economica globale spinge gli investitori a concentrare la loro attenzione su determinati strumenti finanziari. Allo stato attuale, tra gli asset più monitorati dai trader spicca il petrolio, complice la decisione dell’Organizzazione dei paesi esportatori di aumentare la produzione tra maggio e luglio, che potrebbe avere ripercussioni molto importanti sulla volatilità. Per quanto riguarda il quadro globale, lo scenario resta complesso a causa della pandemia, anche se sono in molti ad attendersi una imminente ripresa dell’economia, dal prosieguo della campagna vaccinale negli Stati Uniti.

La possibile ripartenza del sistema economico statunitense fa inoltre aumentare le aspettative nei riguardi del cambio EUR/USD, soprattutto alla luce delle politiche accomodanti della FED e della diffusione in Europa del coronavirus, che potrebbero avere effetti molto importanti sul cambio. L’analisi di questi due fattori, nei prossimi mesi, sarà fondamentale per comprendere come investire, e potrebbe contribuire all’ingresso di nuovi investitori nel mercato delle cryptocurrencies, con un occhio di riguardo alle criptovalute emergenti.

Investire con il trading online

Forti di un mercato in continuo fermento, sono diversi gli investitori che scelgono di rinunciare ai classici metodi di allocazione del protafoglio in favore del trading online, che permette di acquistare o vendere un asset allo scoperto, anche con operazioni intraday della durata di poche ore o pochi minuti. Il vantaggio è quello bypassare i vincoli legati ai classici investimenti, per i quali in genere è necessario rivolgersi all’esperienza di un istituto bancario. Tuttavia, la semplicità di fruizione del tranding online continua ad attrarre verso il mondo delle borse migliaia di nuovi utenti, i quali spesso sono privi degli strumenti formativi che aiutano a operare con criterio.

Per sopperire a queste mancanze, alcuni portali hanno stilato delle guide che spiegano come si gioca in borsa in modo facile e intuitivo. Tra questi, l’offerta più interessante è quella proposta dal sito di informazione finanziaria giocareinborsa.net, che mette a disposizione di tutti gli aspiranti trader un video corso gratuito per imparare a investire in perfetta autonomia. Naturalmente, un buon tutorial è la risorsa migliore per imparare i rudimenti del trading e operare sui mercati con il giusto grado di preparazione, ma, tramite una guida, l’investitore può avere anche un supporto nelle prime e più importanti decisioni in ambito finanziario, come la selezione del broker online più vantaggioso e con la migliore offerta in termini di trading sul Forex, di materie prime e di criptovalute emergenti.

I migliori broker per tradare su EUR/USD, petrolio e criptovalute emergenti

La maggior parte dei broker online presenti sul mercato permette di fare trading su un numero molto ampio di asset. Gli esperti di giocareeinborsa.net, in particolare, hanno passato al setaccio eToro, Capital.com, FP Markets, Trade.com e Plus500: una serie di intermediari completamente sicuri, poiché regolamentati dai più importanti organi di vigilanza. Dall’analisi è risultato che questi broker, oltre ad aprire le porte a un’ampia negoziazione di criptovalute emergerti, come il Dash, il Ripple, il Litecoin e il Cardano, garantiscono sempre anche la compravendita dei più comuni strumenti finanziari, per facilitare la differenziazione dei capitali, fondamentale nel mondo degli investimenti; inoltre, hanno il grande vantaggio di dare acceso ai mercati finanziari con investimenti davvero esigui, accogliendo anche quei trader non in possesso di capitali elevati.

In particolare, la cifra per aprire un conto di trading su un broker regolamentato oscilla tra le poche decine alle poche centinaia di euro. La creazione di un account permette sempre di fruire di un’operatività di trading simulata -per esercitarsi senza intaccare in denaro reale- e assicura il passaggio da conto demo a conto di investimento in tempi brevi, con possibilità di fare uno switch anche in real time. Inoltre, fa sì che sia sempre possibile accedere all’operatività con l’ausilio di strumenti di intelligenza artificiale o di funzioni di copy trading, per avere un supporto costante durante tutte le fasi della compravendita. Tutto questo, naturalmente, facilita l’accesso ai mercati anche a quella fetta di investitori alle prime armi, spesso frenati o vincolati dall’inesperienza e dall’emotività.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui