Bonaccini: “Camper sulle spiagge per vaccinare i giovani”

BOLOGNA. Col camper anche sulle spiagge e nei luoghi di villeggiatura, per convincere soprattutto i più giovani a vaccinarsi in vista della riapertura delle scuole a settembre. E’ l’idea del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, oggi in visita a Modena insieme alla sua Giunta. “I vaccini evitano di avere focolai”, sottolinea Bonaccini, e con le regole attuali nelle scuole “con i focolai rischi di chiudere intere classi. Quindi facciamo appello e cercheremo anche di andare nei luoghi di vacanza con i camper ad hoc per sollecitare le vaccinazioni anche in chi magari non ci ha ancora pensato”. Bonaccini lo dice pensando soprattutto ai ragazzi più giovani. “Ci auguriamo che per la riapertura delle scuole si possa garantire sempre più la presenza- afferma il governatore- perchè la scuola è anche socialità, non solo apprendimento. E sappiamo quanto hanno patito i nostri studenti, anche se la tanto discussa didattica a distanza ha permesso che non venisse perso l’intero anno scolastico. Però è evidente che ci auguriamo che non si debba più chiudere nulla”. E da questo punto di vista, ricorda Bonaccini, “più vaccinati abbiamo tra il personale scolastico e gli studenti e meno si rischia di chiudere”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui