Bologna, Lepore sopra il 60% nelle proiezioni Swg per La7, esulta il Pd

BOLOGNA. Matteo Lepore ancora sopra il 60% nelle proiezioni Swg per La7. Il candidato del centrosinistra a Bologna, quando la copertura del campione sale al 13% (errore statistico 1,42% in più o in meno), è accreditato del 62%, mentre il principale avversario Fabio Battistini si attesta al 28%. La somma degli altri candidati è stimata al 10%. 

Il risultato che si profila oggi per il centrosinistra e a Bologna in particolare dimostra che quella delle politiche 2023 “è una sfida che si può vincere, anche con il nostro mattoncino” e cioè il merito “di aver costruito qui la coalizione pi larga d’Italia” e la scelta di far nascere “un nuovo Ulivo”. Lo afferma il segretario del Pd bolognese, Luigi Tosiani, commentando le amministrative al comitato del candidato sindaco Matteo Lepore. La “coalizione larga” assemblata a Bologna “ha vissuto la fatica di costruire con altri, partendo da posizioni diverse- continua Tosiani- ma il risultato raggiunto in termini di omogeneità di proposte è la migliore garanzia per il buon governo, da domani”. Per quanto riguarda il risultato del centrodestra e di Fabio Battistini, “non mi permetto di commentare i percorsi altrui”, dice Tosiani, ma “quello che mi sento di dover dire è che nel voto bolognese e nazionale emerge anche una differenza di qualità delle proposte in campo: il centrosinistra pare poter vincere anche grazie a profili credibili e forti” e questo dev’essere “un insegnamento importante anche per i prossimi passaggi a livello nazionale”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui