Bocciato il corso di agraria a Mercato Saraceno: sede inadeguata

«La proposta di istituire un corso dell’Istituto tecnico agrario di Cesena a Mercato Saraceno non ha avuto esito positivo – spiega la presidente facente funzione della Provincia Cristina Nicoletti -. L’edificio indicato non può accogliere il ciclo completo delle 5 classi oltre ai laboratori e questo invece è un requisito richiesto per poter procedere. L’edificio deve poter ospitare tutte le classi e tutti i laboratori necessari, trattandosi di un istituto di tipo tecnico».

La commissione che si è riunita in Provincia è stata unanime, anche l’Ufficio scolastico provinciale non ha dato parere positivo, rispetto alla proposta di istituire l’indirizzo professionale “Gestione delle acque e risanamento ambientale”. «Hanno votato tutti contro», conferma un po’ sconsolata la sindaca mercatese Monica Rossi, che tra l’altro in Provincia ha la delega per l’edilizia scolastica nel cesenate. Ma l’elemento spazi disponibili ha eliminato qualsiasi incertezza e possibilità di discussione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui