Blitz contro la mafia foggiana, arresti anche a Rimini

RIMINI. Operazione della Polizia contro le famiglie mafiose della provincia di Foggia: gli agenti delle squadre mobili di Foggia e Bari, dello Sco e dei reparti prevenzione crimine hanno eseguito alcune decine di arresti nei confronti di soggetti appartenenti o legati ai clan operanti nel territorio di San Severo. I provvedimenti, emessi dal gip di Bari su richiesta della Dda sono stati eseguiti in Puglia ma anche in Romagna, nella provincia di Rimini. Arresti anche nelle province di Milano, Fermo, Ascoli Piceno, Campobasso, Pescara, Teramo, Napoli e Salerno. I destinatari del provvedimento sono accusati, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, tentata estorsione, associazione finalizzata al traffico di droga, spaccio, danneggiamento, reati in materia di armi, lesioni personali e tentato omicidio, aggravati dalle finalità mafiose.

Nel corso delle indagini gli investigatori avrebbero accertato diversi episodi a sfondo intimidatorio, come quello ai danni di un commerciante, al quale è sono stati presi di mira l’abitazione, l’auto e il negozio a colpi d’arma da fuoco.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui