Bimbo morto a Mirabeach, la madre indagata per omicidio colposo a Ravenna

RAVENNA. La madre di Edoardo Bassani, il bimbo di quattro anni morto ieri in una piscina di Mirabilandia presumibilmente per annegamento, è stata indagata a piede libero per omicidio colposo in cooperazione. La donna è stata sentita inizialmente oggi come testimone. Ma gli inquirenti hanno poi deciso di interrompere la sua audizione alla luce degli eventuali profili penali che stavano emergendo. E’ possibile che, in vista dell’autopsia, a breve vengano indagate altre persone sulle quali si è già concentrata l’attenzione degli inquirenti della Procura. L’indagine è coordinata dal procuratore capo Alessandro Mancini assieme al pubblico ministero Daniele Barberini. Gli accertamenti sono stati affidati ai carabinieri. E’ stato lo stesso Barberini oggi a spiegare che “sono in corso accertamenti preliminari per verificare eventuali negligenze o imprudenze da parte di chi era preposto alla vigilanza del bambino”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui