Bimbi non vaccinati, a Rimini multe anche alle scuole private

RIMINI. Lotta ai genitori “no vax”, il Comune passa alla fase due ed esporta le sanzioni anche alle scuole paritarie, vale a dire gli asili nido e le scuole per l’infanzia privati. La posizione di Palazzo Garampi è ben nota, le multe fanno ormai parte del Regolamento comunale e hanno superato anche il giudizio del Tar. Quindi non solo si va avanti, ma si lavora per restringere le maglie di una rete che nel privato potrebbero trovare terreno maggiormente fertile. In questi giorni è stata condotta una sorta di perlustrazione e i dati hanno fatto accendere un campanello d’allarme. Infatti, se in tutte le strutture pubbliche (da zero a sei anni), alla fine gli irriducibili sono rimasti non più di una quindicina, nelle scuole paritarie ne sono stati individuati già una quarantina. Ovviamente se si prendono in considerazione le singole percentuali, balza subito agli occhi come ci sia qualcosa da sistemare nel rapporto fra bambini iscritti e famiglie che scelgono la strada della non vaccinazione. Al più presto saranno multate.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui