RAVENNA. Dopo una serie di controlli l’Ausl ha scoperto ben 7 bambini non vaccinati dentro una scuola privata dell’infanzia che si trova nella provincia di Ravenna. Subito sono stati contattati i genitori, per capire le motivazioni e soprattutto per offrire loro la vaccinazione. Ma viste le risposte negative, ora l’azienda ospedaliera ha deciso di far partire le sanzioni. Le multe da 166 euro sono già state predisposte e ora verranno spedite alle famiglie dei piccoli entro 90 giorni. Come previsto dalla legge, il Comune ora potrà valutare se procedere anche a una temporanea sospensione dei bambini non vaccinati dall’ingresso nella scuola dell’infanzia, in attesa che papà e mamme si decidano a farli vaccinare, o se nel caso irrogare una nuova multa qualora decidessero di continuare a non ottemperare all’obbligo. La scoperta nasconde in realtà un caso dentro al caso. Buona parte di quei bambini non vaccinati, infatti, è emerso dai controlli che erano gli stessi che fino a qualche mese fa frequentavano una scuola materna di Imola, chiusa a febbraio dal Comune e sempre dall’Ausl in quanto risultata completamente abusiva e all’interno della quale venivano tenuti 12 bambini parzialmente o totalmente scoperti dalle vaccinazioni.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

bambini

imola

multe

non

ravenna

vaccinati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *