Bicipolitana: via al progetto su viale Bovio a Cesena

Il Comune ha iniziato, nel contesto del maxi progetto della bicipolitana, il cammino progettuale per chiudere un pericoloso “buco nero” esistente sulla via Emilia. È un tratto di viale Bovio lungo 390 metri, che è molto insidioso per chi lo percorre in bicicletta: quello trafficatissimo tra l’incrocio con via Angeloni e la rotonda “Panathlon”, in corrispondenza di via Cavalcavia.

Nei giorni scorsi, la giunta ha approvato in un colpo solo il progetto di fattibilità tecnico-economico e quello definitivo per realizzare lì una pista ciclabile con marciapiede affiancato, che andrà a connettersi con gli itinerari protetti già esistenti. Un’operazione di “cucitura” che è uno dei perni del progetto della bicipolitana, che prenderà via via forma nei prossimi anni, andando a interessare ben 121 chilometri di ciclabili sul territorio urbano, a cui va aggiunta quella del Savio.

Quasi metà di questa rete per garantire una mobilità sui pedali in piena sicurezza, e anche “assistita” con servizi mirati pensati per fruitori, è costituita da piste da realizzare ex novo. Alla fine, sfioreranno i 58 chilometri totali.

L’intervento che è stato appena messo sulla rampa di lancio per viale Bovio rientra in questo gruppo di progetti e avrà un costo di 200.000 euro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui