Bestemmie durante incontro on line, salta la diretta per Zaccagnini

Increscioso blitz ieri sera nel corso nel corso di un evento su Zoom organizzato in memoria del politico ravennate Benigno Zaccagnini al quale partecipavano, tra gli altri, l’arcivescovo di Bologna Zuppi, Rosy Bindi e altri politici cattolici di livello nazionale, oltre a varie personalità della politica, della cultura e del giornalismo. Nel corso della serata infatti si è registrata una incursione di un gruppo di hackers le cui volgarità (bestemmie e altre frasi blasfeme) hanno costretto alla chiusura dell’evento. Il fatto è stato stigmatizzato anche dal senatore del Pd Stefano Collina che preannuncia un’interrogazione al Ministero dell’Interno: “Sono fenomeni che si stanno verificando in maniera preoccupante sempre più di frequente, compromettendo iniziative sociali, culturali e politiche. Per questo presenterò un’interrogazione al ministro dell’Interno affinchè sia posta la massima attenzione sul verificarsi di queste violazioni informatiche e si giunga all’identificazione dei responsabili. In un mondo sempre più connesso è indispensabile assicurare ai cittadini massima sicurezza anche nelle forme di espressione digitale”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui