Bertozzi & Casoni in mostra a Pietrasanta

La mostra “Tempo” di Bertozzi & Casoni esposta nella chiesa e nel chiostro di Sant’Agostino a Pietrasanta (Lu),si arricchisce di nuovi spazi e opere dei due mastri consacrati della ceramica: Giampaolo Bertozzi (Borgo Tossignano, Bologna, 1957) e  Stefano Dal Monte Casoni (Lugo di Romagna, Ravenna, 1961); due artisti con all’attivo mostre nei più grandi musei nazionali e internazionali. Inaugurata lo scorso 17 ottobre, poi chiusa per l’emergenza sanitaria e riaperta il 26 gennaio, la mostra non solo riapre le porte a pubblico ma lo fa offrendo una versione arricchita dell’originale, una sorta di “re-edit” del primo percorso espositivo. In questo modo gli artisti e i curatori hanno aggiunto un complesso di opere per ampliarne la portata tematica e offrire al pubblico un quadro ancora più completo e articolato del percorso artistico portato avanti dal duo Bertozzi e Casoni che, nel corso della loro carriera, hanno saputo conferire alla ceramica una pari dignità rispetto agli altri mezzi espressivi dell’arte contemporanea tale da farla entrare di diritto nel panorama delle arti maggiori. Nelle loro opere i due artisti riproducono con straordinaria abilità tecnica oggetti di uso comune usati e poi abbandonati (bidoni per l’olio combustibile, cestini dei rifiuti, “sparecchia ture”, scatole di detersivo), ai quali aggiungono animali bellissimi (uccelli colorati, rosse coccinelle, camaleonti, iguane). Le nuove opere, tre sculture monumentali e nove più piccole, sono state sistemate nella sala Putti e nella sala Capitolo.

La mostra “Bertozzi & Casoni. Tempo” curata da Mauro Daniele Lucchesi e Alessandro Romanini, e promossa dal Comune di Pietrasanta in collaborazione con l’Associazione Quattro Coronati, è stata prorogata fino al 24 maggio 2021 e sarà aperta ad ingresso libero dal martedì al venerdì dalle ore 16 alle 19. Info: Centro Culturale Luigi Russo, Pietrasanta tel. 0584795500, www.museodeibozzetti.it, Associazione Quattro Coronati, tel. 3791855725, e-mail: a.q.coronati@gmail.com.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui