Bertinoro, Mercatone Uno: scatta la procedura di mobilità

E dopo tanta cassa integrazione, ora si apre la procedura di mobilità per i 1.200 dipendenti ancora alle dipendenze di Mercatone Uno (26 quelli dello stabilimento di Bertinoro). I commissari hanno comunicato ai sindacati l’avvio della procedura e che il 23 novembre sarà dunque l’ultimo giorno dell’ennesimo periodo di cassa (12 mesi) che era stato attivato usando il meccanismo del decreto Genova. Dopo c’è la Naspi. Fino ad allora «è stato garantito – spiega Alessandro Atzeni della Filcams-Cgil di Bologna – che si farà tutto il possibile perché i lavoratori trovino un altro impiego, anche attraverso l’Anpal». Entro giugno i dipendenti dovrebbero ricevere le lettere di licenziamento e uno dei risultati ottenuti dai loro rappresentanti al tavolo riguarda appunto i tempi certi su questo aspetto della procedura, «perché ad esempio farà in modo che possa avere il Tfr chi ancora non aveva potuto recuperarlo in questo periodo» aggiunge Atzeni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui