Bertinoro. Arriva don Petrini, nuovo parroco

«Vi chiedo di aiutarmi ad obbedire con serenità». Ad un mese esatto dall’ufficializzazione del suo trasferimento a Bertinoro, dopo ben 35 anni trascorsi alla guida dell’unità pastorale meldolese, don Mauro Petrini, classe 1948 e ordinato presbitero l’8 settembre 1972, è pronto per il nuovo incarico pastorale. Domenica, alle 15.30, il sacerdote meldolese farà l’ingresso solenne come parroco della Concattedrale, di Santa Maria di Urano, Lizzano, Massa e Polenta. Sarà presente il vescovo di Forlì-Bertinoro monsignor Livio Corazza, che affiderà a don Mauro le nuove comunità.

Originario di San Colombano, era giunto parroco a Meldola nel lontano 1986. «Faccio fatica a riassumere in poche parole l’onda di affetti, di sentimenti e di riflessioni che si stanno accumulando in questi giorni in cui sto preparando la mia partenza da voi – scrive il sacerdote nel notiziario parrocchiale Filodiretto – con fatica e tenacia abbiamo conseguito risultati molto lusinghieri e oggi si può parlare serenamente di un’unica Comunità cristiana cattolica meldolese. Non abbiamo mortificato le piccole parrocchie, ma le abbiamo inserite nella programmazione pastorale unitaria».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui