Bere e mangiare è un… circo. Da stasera Zircus itinerante nelle cantine

Si apre la stagione dei “circhi gastronomici” in Romagna. Il 7 e 8 agosto nel centro di Rimini tornerà Al Meni, il circo degli chef di Massimo Bottura, ma intanto questa sera debutta un altro spettacolo che unisce gusti e saltimbanchi con la voglia di stupire. E’ la nuova esperienza di Zircus . In realtà chi lo ha pensato, Glenda Costerni, organizzatrice e coordinatrice di eventi, Mattia Verbeni, artista e autista di ambulanze, e Filippo Avvanzini, informatico, lo ha definito un “non~circo”, ma piuttosto un modo per vivere in maniera alternativa la collina romagnola. Fra luglio e agosto, saranno quattro gli appuntamenti in altrettante cantine fra Faenza, Brisighella e Castel Bolognese: Leone Conti, Tenuta Masselina, Cà di Sopra e Podere La Berta.

Ogni volta un prato, una cantina, un ristorante saranno il palcoscenico per musicisti, trampolieri, giocolieri. Gli artisti invitati sono tutti originari di Faenza e zona limitrofe: alcuni giovanissimi, altri con una lunga carriera alle spalle. Ogni sera ci sarà la possibilità di cenare con un menù sempre diverso, e le cantine allestiranno il banco mescita per degustare anche le loro proposte. Ci sarà la scuola di “Piccolo Circo” per bimbi, e non solo.

Il primo è per questa sera, martedì 20 luglio, alla Cantina Leone Conti, a Santa Lucia, nei dintorni di Faenza. Interverranno Shay Wapniaz, che mixa con una vena umoristica la giocoleria di clave con l’equilibrismo su scala libera, e l’Orchestrina Vico Vecchio, in un viaggio spazio-tempo musicale, dove il passato si mescola col presente perdendosi tra valzer e groove dance. In menù questa sera : passatelli freddi ai pomodorini tricolori, spaghetti di soia all’ortolana, polpettine di carne croccanti al naturale o con salsa piccante, pinzimonio all’olio Evo Luna.

Il programma prosegue il 29 luglio alla Tenuta Massellina di Castel Bolognese dove il menù è affidato al food truck A Spasso di Cesena che si concentra su passatelli e piada fritta in varie versioni, e con l’esibizione de Il Paggio dei Clerici Vagantes e l’allegria dei Basterdjazz, il 4 agosto presso Cà di Sopra a Marzeno con lo spettacolo di marionette e burattini di All’incirco, e di nuovo i Basterdjazz. La serata conclusiva del 21 agosto sarà a Podere La Berta, a Brisighella con lo zio degli artisti di strada Eros Gambeinspalla: divertimento, poesia e bolle di sapone, accompagnato dall’Orchastrina Vico Vecchio. Il ticket di ingresso è di 18 euro (15 prenotando on line) e comprende lo spettacolo, due calici di vino, uno snack di benvenuto e un omaggio, mentre le portate si pagano a parte. Si prenota al 379 2675925 oppure direttamente sul sito www.zircus.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui