Benzina, a Ravenna superati per la prima volta i 2 euro al litro

RAVENNA. Anche nella provincia di Ravenna viene superata per la prima volta quella soglia psicologica per lungo tempo ritenuta invalicabile: i 2 euro per litro di benzina. I ponti festivi tra il 25 aprile e il Primo maggio sono tradizionale occasione annuale per il balzello sul prezzo del carburante: molto spesso le compagnie petrolifere scelgono il periodo in cui gli italiani effettuano i maggiori spostamenti per ritoccare i prezzi.
In questo caso però l’innalzamento ha suscitato gravi polemiche, sia per quel “2” mai visto prima nei banner ai distributori, ma anche per la spinta campagna contro le accise promossa dalla Lega nella scorsa contesa elettorale che aveva fatto sperare a molti elettori una limatura al ribasso (e non al rialzo) del costo del carburante.

Il servizio oggi sul Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui