Benvenuti a Cesenatico, la più amata dai social

Cesenatico, assieme all’intera costiera amalfitana, è la destinazione di vacanza più cliccata e commentata in Italia sulle reti social di Mark Zuckerberg. È quanto emerge dalla classifica di fine anno di “Meta”, la compagnia che associa le attività di Facebook e di tutte le aziende controllate dal gruppo, tra cui Instagram e il portale di messaggistica Whatsapp. Il colosso americano ha reso noto l’elenco dei temi più seguiti e discussi proprio su Facebook e Instagram in Italia, nel corso del 2021.

I più caldi, come era immaginabile, sono legati ai vaccini anti-Covid, alla sostenibilità ambientale, con la Conferenza Cop 26 di Glasgow e Greta Thunberg, e poi i diritti e l’identità di genere, tra i quali l’orientamento sessuale, i femminicidi e ovviamente lo sport, a cominciare dai Campionati europei di calcio e dalle Olimpiadi giapponesi.

Per il turismo, Cesenatico e la costa nella zona di Amalfi, in Campania, sono risultate invece le mete più desiderate dagli italiani, se si prendono in esame i post e commenti positivi che hanno incassato sui social.

«È una gran bella notizia, tanto più perché arriva inaspettata – commenta il sindaco Matteo Gozzoli – Ne siamo venuti a conoscenza da Radio Dj e Radio 101. Subito dopo ci ha contattato Mediaset e poi c’è stato il lancio dell’Ansa. Conferma che Cesenatico ha un appeal nazionale e internazionale. Ciò ci incoraggia per il futuro».

Magari la gente ha cercato quest’anno destinazioni che sente sue, vicine a casa, che frequenta da più tempo?

«È vero che in periodo di Covid si sono ridotti gli orizzonti della vacanze all’estero – è l’opinione del sindaco – ma essere primi in questa classifica, superando mete blasonate e grandi città d’arte ci rende orgogliosi. Ha dato frutti il lavoro fatto in promozione web e marketing, a volte prendendoci anche qualche bastonata per la scelta. Siamo riusciti ad emergere per aver saputo valorizzare Cesenatico e la destinazione, grazie al lavoro svolto negli ultimi due anni, finalizzato a dare visibilità alla nostra realtà sul web. È stato notevole l’impegno dell’assessora Gaia Morara e del nostro Ufficio turismo».

Quest’ultima evidenzia che si è rivelata vincente «una scelta d’investimento ben precisa: posizionare il marchio Cesenatico sul web marketing, mettendo risorse economiche e lavorando sodo sui social. In particolare, il sito da poco rinnovato, diventato “Visit Cesenatico”, oggi è presente sulle pagine sia Facebook che Instagram. E il marchio “Visit. Importante è stata anche la scelta giusta dei materiali da inserire: foto, video, campagna social e google, per innervare di contenuti il portale, puntando sulle esperienze che si possono vivere a Cesenatico. Il resto lo hanno fatto campagne mirate sul web. Essere la meta più desiderata dagli italiani, almeno nei post e nei commenti sui più importanti social del mondo ci riempie d’orgoglio».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui