Bellaria. Ubriaco irrompe col Suv nell’area pedonale e poi picchia i passanti

Ubriaco fradicio irrompe col Suv nell’Isola dei platani, poi tampona un’auto e pesta diverse persone nella Borgata vecchia. In una giornata di ordinaria follia a finire nei guai è un 35enne albanese per cui è scattata una denuncia e il ritiro della patente. È un episodio dai contorni irreali quello che, scandito in tre tempi, si è registrato venerdì pomeriggio nel salotto buono di Bellaria, una zona com’è noto interdetta al traffico, dove turisti e residenti erano intenti a passeggiare concedendosi il rito dello shopping con aperitivo. Un pomeriggio come tanti, finché un uomo a bordo di un Suv invade la zona pedonale, scatenando il panico con le sue manovre che dribblano goffamente passeggini, anziani in bici e turisti con cani al seguito. Per fortuna il suo non è stato un passaggio segnato da conseguenze ben più drammatiche. In compenso il momento da alta tensione è stato ampiamente documentato dai cellulari di tutti inanellando il boom di condivisioni sui social. Stando alle immagini, lo stato d’alterazione in cui versava il giovane era evidente dallo sguardo vacuo nonché dalle parole strascicate con cui replicava furioso ai passanti, mentre collezionava infrazioni a go go procedendo contromano.

Tamponamento e botte

Non pago delle rischiose prodezze, l’ubriaco si è spostato verso la Borgata vecchia per siglare un secondo tempo degno del precedente.

Così dopo aver tamponato un veicolo, ha pensato bene di scendere per malmenare il giovane conducente che stava verificando con la madre i danni. Il fondo è stato toccato quando, dopo averli pedinati, ha picchiato anche titolare e staff di un vicino ristorante, usciti poco prima dal locale, per tentare di sedare il diverbio.

Quando gli agenti l’hanno fermato verso le 17.30, pensava di averla passata liscia, ma ad inchiodarlo è stato anche il tasso alcolemico che risultava triplo rispetto al consentito. Per lui, che continuava a scalpitare ed opporre resistenza, è dunque scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza oltre al ritiro della patente. Quanto alla rissa, dipenderà dalle persone coinvolte decidere se sporgere querela per le lesioni subite.

Intanto a commentare «l’inaccettabile episodio» è il sindaco Filippo Giorgetti. «Ho postato il video dell’invasione nell’Isola per invitare tutti a seguire le regole, ma soprattutto per elogiare il comando della Polizia locale che con 40 unità è il più grande della Provincia come rapporto tra numero di aderenti al Corpo e abitanti», conclude.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui