Bellaria, riparte l’estate del Beky Bay

Entra nel vivo l’estate al Beky Bay di Bellaria con un “look” inedito e nuova gestione. Uno spazio multifunzione tra concerti, nightlife, food, eventi sportivi (beach volley, frisbee, sup e altro) e culturali, per chi vuole viversi la spiaggia a 360 gradi. In quest’ottica non mancheranno anche i grandi eventi live. L’inaugurazione ufficiale dei concerti è in programma oggi. Sul nuovo palco che sovrasta l’arena sulla spiaggia è in arrivo, infatti, la rock band umbra dei Fast Animals and Slow Kids per la tappa romagnola del loro tour acustico Dammi più tempo. Lo show sarà una celebrazione del primo decennio di carriera della band in attesa di un album tutto nuovo dal titolo È già domani in uscita il prossimo 17 settembre. Un viaggio iniziato con “Cavalli” fino ad arrivare all’ultimo pezzo, fresco di uscita Senza deluderti.
«Abbiamo sempre pensato che una canzone per essere davvero completa debba essere suonata davanti a qualcuno e quando abbiamo capito che per un po’ questo non sarebbe stato possibile ci è mancata la terra sotto i piedi – spiega in una nota la band –. Il concerto è l’unica frazione della nostra esistenza come musicisti che non è caratterizzata dal dubbio; in quell’ora e mezza torniamo a sentirci una parte del tutto».
Il cartellone live non finisce qui. Il prossimo 5 agosto sarà la volta dei Finley, il 6 agosto sul palco ci saranno i Negrita, mentre il 7 agosto toccherà a Frah Quintale. A seguire Ghemon, uno degli autori hip hop made in Italy tra i più amati, per una nuova data del suo E vissero feriti e contenti tour (12 agosto) e il rapper Rkomi (13 agosto).
Ma questa è solo una parte del contenitore Beky Bay. Chiediamo di raccontarci qualcosa di più ad Alessandro Fabbro di Hub Music Factory che si occupa della nuova gestione del locale.
Quali sono le novità della stagione?
«È uno spazio con contenuti diversi – spiega Fabbro –. C’è la spiaggia attrezzata, quindi docce, bagni, bar, ristorazione e lateralmente a questo spazio prenderanno vita eventi sportivi grazie alla collaborazione con associazioni di beach volley, freesby, surf ecc… Vogliamo essere un punto di riferimento per tutti coloro che oltre al mare, alla sabbia e al sole cercano una proposta diversificata».
Un’unica spiaggia, ma con più anime?
«È un villaggio dove si può praticare lo yoga all’alba, ma anche viversi l’aperitivo sul sup al tramonto. Ci sono i food truck con un mix di proposte gourmet e cibo “da strada”, il ristorantino e una selezione di cocktail particolari del nostro barman direttamente Londra”. Vorremo creare un equilibrio tra le diverse attività in programma, spiaggia, concerti, tornei sportivi nazionali».
Si potrà ballare sulla spiaggia se i protocolli Covid lo permetteranno?
«Per il ballo preferiamo aspettare. Certo speriamo in qualche apertura in più. La spiaggia all’aperto è un vantaggio in questo senso».
Tra le iniziative in cartellone torna anche il Bay Festival Positive, il 20-21 agosto, un festival all’insegna della musica più alternativa in versione unplugged con documentari, mostre fotografiche e talks. L’edizione di quest’anno sarà impreziosita dallo show di Joey Cape dei Lagwagon che si esibirà il 21 agosto, uno dei pochi artisti internazionali che suoneranno in Europa quest’estate. Al Beky Bay presenterà il suo nuovo disco, in uscita il 13 agosto 2021, dal titolo A good year to forget. Il 20 agosto nell’ambito del Bay Fest Positive ci saranno anche i Punkreas».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui