Bellaria, proseguono i lavori per il waterfront

L’opera va avanti e questo importante passaggio certifica quanto convintamente l’Amministrazione guardi al progetto. Siamo consapevoli di quanto la partita del waterfront incroci quella delle concessioni balneari, ed è per questo che abbiamo avviato e alimentiamo quotidianamente un canale di confronto con il Governo e con tutti gli enti sovraordinati, avvalendoci anche della collaborazione di consulenti di caratura nazionale”, queste le parole del Sindaco Filippo Giorgetti nei giorni in cui gli uffici comunali stanno perfezionando l’affidamento del secondo ed ultimo maxi stralcio per i lavori del nuovo waterfront di Bellaria: quello che porterà al completamento dei lavori tra il bagno 25 ed il bagno 2. 

Affidamento per un quadro economico complessivo di partenza di 2.200.000 euro, con gli uffici comunali che stanno perfezionando l’iter di gara dopo l’individuazione da parte della commissione giudicatrice del raggruppamento temporaneo di imprese che vede l’Impresa Mattei insieme a Con.Co.S. Società Cooperativa  e Società Cooperativa Braccianti Riminese. Come detto, l’oggetto della nuova aggiudicazione è la prosecuzione di viale Colombo nel maxi tratto che va dal bagno 25 al bagno 2.

Intervento che sotto il profilo operativo sarà diviso in due tranche di lavori: la prima tra il bagno 25 ed il bagno 16 compreso, con inizio dei lavori nell’anno nuovo e fine attività prevista entro l’estate; la seconda, dal bagno 15 al bagno 2, sarà avviata dopo l’estate 2022 e completata in tempi utili per la stagione balneare 2023. 

Nel frattempo, anche nelle ultime settimane i lavori hanno viaggiato spediti tra i bagni 29  e 26, a prosecuzione di quel primo stralcio – per un quadro economico da 1.100.000 euro – che, nella scorsa primavera, ha visto concludere il nuovo waterfront tra i bagni 33 bis e 30. Tra i bagni 29 e 26 si lavora alacremente da inizio autunno: ad oggi, tutti i sottoservizi sono stati completati ed è stato steso il primo strato di stabilizzato per la pavimentazione; strato su cui è già apprezzabile la sagomatura che consentirà di accogliere arredi e aiuole.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui