Bellaria, nuove piante d’arredo lungo viale Colombo

E’ stata completata la sistemazione e la messa a dimora di nuove piantine d’arredo lungo viale Colombo a Bellaria: intervento reso possibile dalla rinnovata collaborazione tra Cooperativa Bagnini e Amministrazione Comunale, con gli operatori di spiaggia che, anche quest’anno, si occuperanno della cura e della manutenzione delle essenze. Trova così continuità l’iniziativa inaugurata lo scorso anno, quando al termine dell’importante riqualificazione urbana condotta lungo viale Colombo, tutti i “frontisti” – aderendo alla manifestazione di interesse per la cura delle aree verdi promossa dall’Amministrazione – si sono fatti carico della messa a dimora, dell’irrigazione e della cura delle circa ottanta aiuole distribuite per tutta la lunghezza della strada tra via Rubicone e piazzale Kennedy. 

Già nel 2021, l’Amministrazione ha, dal canto suo, fatto la propria parte, prendendosi in carico ad esempio la realizzazione del cordolo di protezione attorno alle aiuole, nonché l’acquisto delle piante stesse. Scelte, queste ultime, affinchè fossero compatibili con i luoghi, dopo il consulto di un agronomo e di una paesaggista. Quest’anno, l’Assessorato all’Ambiente ha contribuito con ulteriori 2.000 euro, utilizzati per rinfoltire il verde con nuove fioriture omogenee sotto il profilo cromatico, sui toni azzurro-violacei. 

 Da ricordare un’ulteriore iniziativa, ossia quella definita in collaborazione con Fondazione Verdeblu: un concorso dedicato ai giardini degli stabilimenti balneari, delle strutture ricettive e del mondo della ristorazione, che sarà aperto questa settimana in vista dell’estate e premierà il miglior allestimento floreale. Se da un lato il vincitore accederà a un circuito su scala sia nazionale che europea, dall’altro è tutta la realtà cittadina che, con questa iniziativa, guarda a quella fetta di turismo, in grande crescita, particolarmente attenta all’ambiente, al benessere e alla bellezza dei luoghi. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui