Verucchio, giovedì 30 tutti in campo per Chiara: Sammaurese e Rubicone in Volley alleate

“Insieme per Chiara”. È l’iniziativa di solidarietà messa in campo dalla Sammaurese calcio insieme al Rubicone in Volley e in giovedì 30 dicembre alle ore 17 nel palazzetto dello sport in via Togliatti a San Mauro Pascoli. Due società sportive unite da un comune ideale: raccogliere fondi per Chiara Selussi, 15enne di Bellaria con problemi di deambulazione, della parola e della vista (è ipovedente). A segnalare la storia di Chiara (che ora vive a Verucchio) era stato un articolo di Carla Dini sul Corriere Romagna, pezzo che aveva mobilitato persino la Nazionale cantanti e lasciato il segno sui sammauresi Mauro Penzo e Samuele Merciari di La Torre radio Web. Da qui l’idea di coinvolgere anche le due società sportive per un pomeriggio divertente di solidarietà che vedrà le due compagini confrontarsi in un set a volley e un altro a footvolley. «Quando siamo venuti a conoscenza della storia di Chiara siamo rimasti profondamente colpiti – spiegano Mauro e Samuele – Ci chiedevamo cosa potessimo fare per aiutare Simona, la mamma di Chiara, che quotidianamente vive questa situazione ed è alle prese con continue spese per l’attività di sostegno. Il coinvolgimento della Sammaurese e di Rubicone in Volley ci è venuto naturale, così come naturale è stata la risposta positiva delle due società».

Parole confermate da Bruno Dellamotta della Rubicone in Volley: «L’esempio e la forza di Simona Quadrelli deve essere di insegnamento per tutti. Lo sport è un modo per divertirsi ma deve essere anche uno strumento per finalità sociali. Quando ci è stata proposta questa iniziativa non ci abbiamo pensato neanche mezzo minuto nel dare la nostra adesione».

Entusiasta mamma Simona: «Non avremmo mai immaginato una mobilitazione così ampia dopo l’articolo uscito alcuni mesi fa sul Corriere Romagna. Faremo di tutto per essere presenti alla serata a San Mauro per abbracciare uno per uno tutti coloro che ci saranno».

L’evento è sostenuto anche dal Comune di San Mauro Pascoli che ha fornito il patrocinio. «Il nostro auspicio e il nostro invito è quello di una grande partecipazione della cittadinanza – spiega l’assessore allo sport Tiziano Bianchini – anche in momenti di festa la nostra comunità non deve dimenticare le situazioni difficili».

Collabora all’evento di giovedì 30 dicembre anche Avis di San Mauro Pascoli che darà una mano nel controllo degli ingressi al Palasport. Il costo del biglietto è di 10 euro con prevendita presso Uva nera e Bar Nuovo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui