Bellaria, c’è aria di Natale: il 7 dicembre si parte con l’omaggio a Raffaella Carrà di Cristiano Malgioglio

Venerdì sera presso il Teatro Astra si è svolta la presentazione degli eventi dedicati al Natale e al Capodanno, della cttà di Bellaria Igea Marina. 

La prima parte della serata è stata dedicata alle installazioni, partendo da Igea Marina con il classico Presepe di Sabbia che quest’anno sarà ubicato in Piazza Alda Merini, ci sarà anche il Presepe di Ghiaccio, sempre a Bellaria ma nella rinnovata Piazza Don Minzoni. La piazza Matteotti ospiterà la Snow Globe tematizzata con la creazione di un fondale marino, dove Babbo Natale arriverà con un sommergibile. Lungo l’isola pedonale ci saranno delle SnowGlobe più piccole sempre caratterizzate dal fondale marino, per creare una continuità tematica e una suggestione emozionante, una Snow avrà al suo interno la realtà virtuale per dare ai più giovani un attrattivo momento di gioco. 

La beneficenza ha un peso importante nel palinsesto ed un’iniziativa è dedicata ai pittori e scultori di Bellaria Igea Marina; come negli ultimi due anni creeranno un opera da inserire all’interno dei tini posti davanti alla Biblioteca. Le opere saranno in vendita ed il ricavato andrà ad un’associazione no profit. Le luci nelle vie della città replicheranno lo schema dello scorso anno mentre nell’isola pedonale ci saranno dei lampadari molto scenografici e novità assoluta, un video mapping proiettato sulla Chiesa centrale. Anche quest’anno le attività economiche potranno avere una stella luminosa adiacente alla loro ubicazione, previa richiesta presso lo Iat. Stessa procedura per montare i Pvc decorativi, rivolto a chi ha dei locali commerciali chiusi. 

Ci sarà un importante cast artistico partendo dalla sera del 7 dicembre data prevista per l’inaugurazione con un ospite che farà molto parlare, Cristiano Malgioglio, che farà uno spettacolo dedicato dei momenti a Raffaella Carrà. Il giorno di Santo Stefano al pomeriggio il concerto di Antonino porterà in piazza le note Natalizie, alla sera al Palazzo dei Congressi il classico concerto di fine anno, curato dal Comitato della Borgata Vecchia. Domenica 2 gennaio al pomeriggio Dolcenera scalderà i cuori con la sua bravura. Con l’Epifania si chiudono i festeggiamenti e l’artista che avrà questo compito è l’amata Cristina D’ Avena. Non mancherà la rassegna degli influencer del web, tra loro LaSabri presente in teatro per anticipare alcuni contenuti, dedicati anche ad un educational sull’utilizzo dei social. Altre perle della programmazione saranno il concerto Gospel con 40 elementi il pomeriggio del 8 dicembre, le tante animazioni e concerti di artisti locali, nei sabati e domeniche pomeriggio, quando non sono presenti gli eventi già citati. La sera di sabato 11 dicembre ci sarà una serata benefica, con uno spettacolo dedicato alla presentazione del calendario di Miss Mamma Italiana, dell’organizzazione Paolo Teti TeMa. Il ricavato della serata andrà all’ Associazione Italiana Endometriosi. Il cinema “Astra” avrà un ruolo da protagonista con fino a 3 proiezioni settimanali fra film per bambini e comicità L’ultimo tema della presentazione è stato il Capodanno, da molti atteso non avendolo potuto festeggiare lo scorso anno. Il fil rouge sarà quello del capodanno diffuso e di piazza: una grande festa cittadina. Tutta l’Isola dei Platani sarà invasa da musica per tutti i gusti, come accadde già nel 2019.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui