Bellaria, “Aiutatemi, non respiro”. Shock anafilattico: salvato turista cicloamatore

«Mi aiuti. Qualcosa mi ha punto e non riesco più a respirare».
Una richiesta disperata quella fatta ad una pattuglia della polizia locale di San Mauro Pascoli da un ciclista amatoriale. Si trattava di un 65enne: turista piemontese in vacanza a Bellaria. Il suo allenamento in giro per la Riviera è stato interrotto bruscamente da una reazione allergica. L’uomo non aveva visto nemmeno cosa lo avesse punto. Ma di certo stava andando in pesante difficoltà. La pattuglia di Pl gli ha prestato i primissimi soccorsi chiamando subito ad intervenire il 118, giunto nella zona di via Tosi attorno a mezzogiorno di martedì con ambulanza ed auto medicalizzata. Le terapie cortisoniche hanno risolto la crisi acuta. L’uomo prima di essere dimesso è rimasto sotto osservazione a lungo al Bufalini di Cesena.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui