Bellaria, affitti estivi fantasma: allerta per le truffe sul web

Appartamenti fantasma affittati sul web, scatta l’allerta a Bellaria Igea Marina. Mentre l’estate entra nel vivo, nel mare magnum di internet torna a correre una truffa divenuta un “classico”. Dove c’è chi paga una caparra per l’agognata casa delle vacanze, salvo scoprire poi che non esiste o che non è in affitto. Il copione pare sempre lo stesso: l’annuncio di una casa disponibile, corredata da esaurienti descrizione e belle fotografie.

Per fortuna stavolta ad accorgersi che qualcosa non tornava, sono stati i titolari di un’agenzia immobiliare belligeana, visionando foto di immobili messi in affitto o in vendita su siti sospetti. Così senza perder tempo hanno subito segnalato gli episodi ai carabinieri, salvando con ogni probabilità ignari vacanzieri già pronti a partire.

Finora anche la vittima di un raggiro, a quanto riferiscono le Forze dell’ordine, si era fatto avanti per sporgere denuncia, senza tuttavia formalizzarla.

Intanto a raccontare via social la brutta esperienza vissuta, è stato un turista toscano, alla ricerca di una nuova sistemazione per due adulti con bimbe al seguito. Al momento dei ringraziamenti per la macchina della solidarietà che si è messa in moto, tra consigli e parole di conforto, ha precisato di aver denunciato chi l’aveva ingannato. E tra i commenti al post spiccava quello di una ragazza dalla singolare odissea. Da 6 anni, infatti, qualcuno si divertirebbe a mettere la sua casa in affitto, spacciandola per una villa, così per tutta l’estate arriverebbero sotto la sua finestra vacanzieri in processione con tanto di valigia, certi di pregustare il meritato riposo dopo un lungo viaggio.

Di certo per ora c’è che l’amministratore di una pagina Facebook ha invitato a chiedere informazioni agli iscritti, prima di versare eventuali anticipi per la città di Panzini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui