Beach volley, Mondiali: si infrange contro i cileni Grimalt il sogno di Enrico Rossi e Adrian Carambula

Si infrange nei sedicesimi di finale il sogno iridato del cesenaticense Enrico Rossi e di Adrian Carambula. I due azzurri sono stati sconfitti questa sera dai fratelli cileni Grimalt per 2-0 (21-17, 21-18). Una partita che presentava tante insidie, vista le precarie condizioni fisiche di Carambula, e che è diventata ancora più “calda” per la presenza nella panchina cilena di Paulao, che è stato l’allenatore di entrambi gli azzurri ed è cugino di Ricardo, attuale tecnico della coppia italiana. Sulla sabbia di Roma sono emersi tutti gli attuali limiti di Rossi e Carambula: efficacia bassissima al servizio, problemi in attacco ma anche in difesa a causa di un Carambula limitato negli spostamenti dalle noie muscolari ad una coscia. Gli azzurri chiudono al 17° posto, nulla a che vedere con il 5° posto ottenuto ad Amburgo nel 2019.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui