Beach volley, da oggi gli assi del World Tour al Fantini di Cervia

Il Fantini Club di Cervia, da sempre riferimento nazionale per gli amanti del beach volley, sarà la tappa dell’evento romagnolo sulla sabbia più importante dell’anno, che prenderà il via nella giornata di oggi e terminerà domenica: la tappa sia maschile che femminile, anche se solo “one star”, del Fibv Beach Volley World Tour, circuito mondiale che determina il ranking per tutti gli eventi internazionali, Olimpiadi comprese. Insomma una grande occasione per i beacher partecipanti, ma soprattutto un grande spettacolo per gli appassionati della disciplina.

Romagnoli nelle quali

Oggi si giocano le partite del tabellone di qualificazione che mettono in palio quattro posti per il main draw, che si svilupperà nelle giornate di domani, sabato e domenica. In campo maschile sono presenti due romaggoli: il cesenate Marco Caminati, che da quest’anno fa coppia con Francesco Vanni, e il ravennate Matteo Camerani, che proprio ieri ha preso il posto di Panerati come compagno di squadra di Emanuele Labati. Al via una terza coppia italiana, Benzi/Bonifazi, che sarà la prima a scendere sulla sabbia, alle 9.50, per affrontare i cechi Pala/Vala. A seguire Francesco Vanni e Marco Caminati se la vedranno contro i polacchi Maciej Kaluza e Martin Chiniewicz: la coppia vincente si giocherà poi un posto in tabellone contro la vincente del match Benzi/Bonifazi contro Pala/Vala. Verso mezzogiorno toccherà a Emanuele Labate e Matteo Camerani, che sono stati accoppiati agli svizzeri Nathan Broch e Flavio Sütterlin. In caso di successo sanno già che si giocheranno il posto nel main draw contro gli austriaci Maximilian Trummer e Felix Friedl. In campo femminile c’è una sola romagnola nelle quali: è la cattolichina Giada Godenzoni, che in coppia con Giulia Rubini questa mattina sarà la prima a scendere in campo per sfidare le statunitensi Susannah Muno e Sarah Schermerhorn. Anche in campo femminile ci sono 4 posti per il tabellone principale. Da segnalare che Vanni-Caminati tra gli uominin e Rubini-Godenzoni tra le donne hanno usufruito della wild-card dell’organizzazione.

Tabellone principale

In campo maschile, la testa di serie numero 1 del tabellone principale è quella composta dai campioni d’Italia Windisch-Cottafava, che dovranno vedersela soprattutto da Abbiati-Andreatta. Presenti altre due coppie italiane: Marchetto-Dal Corso e Ranghieri-Viscovich. Nel tabellone principale femminile sono le cilene Chris-Rivas le favorite, davanti alle azzurre Scampoli-Bianchin. Altre azzurre sono They-Breidenbach, che hanno conquistato la finale nel torneo “one star” di Budapest, Mattavelli-Gottardi, campionesse d’Italia under 20, e Tega-Orsi Toth.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui