Bassa Romagna: guida con una patente falsa, scatta la denuncia

Prosegue il lavoro della Polizia Locale dell’URF nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo sulle strade dei comuni dell’Unione Bassa Romagna. Durante l’attività, nel corso della settimana appena trascorsa, due persone sono state denunciate. Il primo è un 27enne originario della Nigeria che, durante un controllo in città da parte di una pattuglia della polizia locale, ha esibito una patente di guida poi risultata essere falsa. Gli agenti, nel momento in cui hanno avuto il documento tra le mani, hanno notato alcuni particolari che hanno destato sospetti. Effettuate le verifiche, è stato infatti stabilito che la patente presentava alcuni elementi non conformi rispetto agli standard dei documenti ufficiali. Il documento falsificato è stato sottoposto a sequestro penale mentre il giovane è stato denunciato per la violazione degli articoli 477, 482 del Codice Penale. 

Il secondo controllo ha riguardato invece un 32enne originario del Pakistan nel territorio del comune di Castel Bolognese che non aveva ottemperato a un provvedimento di allontanamento dal territorio italiano emesso dal Questore di Ravenna. Anche in questo caso nei suoi confronti è scattata una denuncia per la violazione dall’articolo 14 del Testo Unico che disciplina il tema del soggiorno in Italia. Accompagnato negli uffici di Faenza del commissariato della Polizia di Stato, al 32enne gli è stato notificato un nuovo provvedimento di allontanamento dall’Italia.  

Nel corso della settimana appena trascorsa poi le pattuglie della polizia locale dell’Unione hanno rilevato 10 incidenti stradali che hanno portato a 425 il numero totale di interventi in sinistri stradali

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui