Agevole vittoria dell’Amadori Cesena,.che al Carisport regola Teramo 82-68 al termine di una gara mai in discussione. Una vittoria da dedicare al coach Giampaolo Di Lorenzo, assente al Carisport dopo la scomparsa della madre avvenuta sabato. Tra i bianconeri 14 punti a testa per Scanzi e Planezio e 13 punti e 14 rimbalzi per un Papa uomo ovunque sotto i tabelloni.

La seconda puntata a Faenza di Petrucci porta subito bene alla Rekico, che supera non senza patemi al Pala Cattani una Giulianova grintosa fino alla fine (75-69). Un Tiberti da 20 punti e 9 rimbalzi ha preso per mano i ragazzi di coach Friso; da segnalare anche i 12 punti del ritrovato Petrucci, 15 per Sgobba e 13 per Anumba. Tra gli ospiti eccellente Fall a rimbalzo (addirittura 18, 11+7).

Grandi emozioni al Flaminio di Rimini nel big-match tra Albergatore Pro e Bakery Piacenza. Alla fine l’ha spuntata Rimini 74-71, trascinata in regia da uno splendido Rivali, autore di 19 punti e glaciale dal campo e ai liberi nei momenti decisivi del match. Per la squadra di Bernardi bene anche il pivot Rinaldi (13 punti e 7 rimbalzi) e doppia cifra di punti anche per l’ala Ambrosin (11).

Argomenti:

Basket Serie B

Rekico Faenza

Rinascita Basket Rimini

Tigers Cesena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *