I Titans San Marino iniziano a programmare la nuova stagione in C Silver annunciando la conferma dei due veterani Andrea Raschi e Alberto Saponi, che anche nel 2020/2021 vestiranno la casacca della Pallacanestro Titano dopo che la scorsa stagione è stata bruscamente interrotta sul più bello. “Bisogna per forza guardare avanti- dice Raschi – è arrivato un momento in cui è necessario ripartire, naturalmente cercando di non sprecare i sacrifici che sono stati fatti per uscire da questo grave problema. I dati sembrano confortanti e con i giusti accorgimenti dobbiamo guardare oltre”

“La situazione è stata tosta per tutto il mondo – aggiunge Saponi – ma bisogna stringersi agli affetti più cari come famiglia e amici e guardare avanti. Per noi, nella pallacanestro, vorrà dire allenarsi insieme quando sarà possibile”

“Nella stagione terminata in anticipo si era creato un bel feeling – aggiunge Raschi -, stavamo facendo molto bene. Durante l’anno si sono avvertiti dei miglioramenti e in campo stavano arrivando i risultati. Peccato, non possiamo farci nulla ma rimane tanta curiosità per sapere come sarebbe andata. Una stagione positiva. Per la prossima annata, mi aspetto che il nostro girone di C Silver sia di un livello comparabile a quello dell’anno scorso, anche se adesso è ancora presto per tutte le valutazioni specifiche. Qualche corazzata, squadre che si rinforzeranno: insomma, ci sarà da battagliare. Mi auguro sia un campionato ‘normale’ e con questo intendo che parta più o meno alle date degli altri anni e si concluda senza interruzioni: speriamo che le condizioni ce lo consentano. Ho sentito volontà di far bene da parte di tutti, a partire dal presidente Ciacci e dal nuovo coach Simone Porcarelli. Bene così””.

“Nei playoff ci saremmo divertiti – concorda Saponi – abbiamo trovato la giusta chimica e le cose stavano andando davvero bene. Peccato, ma ovviamente di fronte a quello che è successo è normale che lo sport vada in secondo piano”

Argomenti:

Basket San Marino

Raschi

Saponi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *