Un altro lutto per lo sport romagnolo in questo triste 2020. Domenica pomeriggio, all’età di 81 anni, è scomparso Gianmaria Carasso, il simbolo degli anni d’oro del basket a Rimini. Al suo nome sono legati i più grandi successi del basket biancorosso, con una covata di talenti nati dal settore giovanile che hanno entusiasmato il pubblico del Flaminio, toccando l’apice alla fine degli anni 80 con l’epopea della Marr protagonista nella massima serie.

Argomenti:

basket rimini

Carasso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *