Basket, la B romagnola si ferma qui: Rekico eliminata in garacinque

Niente semifinale per la Rekico che a Bernareggio gioca una partita non intensa come aveva fatto nelle precedenti due sfide al Pala Cattani, uscendo di scena tra molti rimpianti. Questa sconfitta non cancella ovviamente la grande stagione dei Raggisolaris vissuta da protagonisti sin dalla prima giornata.

La Vaporart dimostra subito di aver fatto tesoro delle ultime due sfide e aggredisce subito la Rekico, che regge subito l’urto portandosi sul 7-4 poi però inizia a non contenere il gioco in transizione dei lombardi che trovano in Baldini il loro massimo finalizzatore con ben 14 punti nel quarto. Al primo riposo si arriva con i padroni di casa avanti 27-20, ma i problemi arrivano al rientro in campo quando i Raggisolaris smarriscono la via del canestro. Sotto 24-31 l’attacco romagnolo si inceppa e anche in difesa manca aggressività, mentre Bernareggio continua a segnare con percentuali altissime soprattutto da fuori, con Almansi mattatore autore di ben tre triple. All’intervallo la Rekico insegue 33-54.

Il copione non cambia nel secondo tempo nonostante Faenza lotti e non si perda mai d’animo. Bernareggio conferma che sul campo amico si esalta e continua a condurre fino alla sirena finale.

Vaporart Bernareggio 85

Rekico Faenza 63

(27-20; 54-33: 71-52) BERNAREGGIO: Ka 4, Radchenko, Laudoni 18, Aromando 1, Todeschini 4, Tsetserukou 4, Quartieri 7, Trassini, Almansi 20, Baldini 17, Giorgetti, Gatti 10. All.: Cardani

FAENZA: Testa 3, Anumba 7, Rubbini 7, Marabini ne, Calabrese ne, Ballabio 13, Ly-Lee, Filippini 12, Iattoni 4, Solaroli, Petrucci 9, Pierich 8. All.: Serra

ARBITRI: Grappasonno e Settepanella

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui