Basket, giovanissimi in campo a Cesena con Arrt

CESENA, 16 APRILE 2019 – Domenica 14  aprile presso il  Carisport e il Palaippo di Cesena si è svolto il Primo Trofeo ARRT  riservato alle Classi quinte della Scuola Primaria di  Cesena.

Il Torneo è stato la conclusione di un progetto di attività al movimento svolto durante l’anno scolastico , e nello specifico nelle classi 5 minibasket 3 lezioni svolte dagli  istruttori Nuova Virtus Cesena e Cesena Basket  2005

Domenica grande festa finale.

Le fasi eliminatorie di questo avvincente torneo che ha coinvolto tantissime classi, sono state giocate in contemporanea sui due campi, divertimento e battaglie per giocarsi la finale  alle ore 16, prima della gara del Campionato di Serie B nazionale,  tra Amadori Tigers Cesena e  New Flying Balls Ozzano.

 Alla fine del torneo tutte le classi sono state premiate da Franco Urbini Presidente dell’ associazione ARRT,  con materiale sportivo donato da ARRT, materiale scolastico donato da Amadori, Main Sponsor Tigers Cesena, oltre ad una ricca merenda offerta da Centrale del Latte di Cesena e Citrus, “l’orto italiano”.

Le scuole elementari partecipanti con le classi quinte, sono state cinque: il “Carducc”i con due squadre, “San Carlo”, “Torre del Moro”, “Vigne”, e “Dante Alighieri”.

Tante partite, arbitrate dalle ragazze del  settore giovanile della Nuova Virtus Cesena,  tanto divertimento in campo e sugli spalti ,  un buon sano agonismo sul parquet dai piccoli cestisti e cestiste,   il tutto all’insegna dell’amicizia e del divertimento.

 La scuola elementare vincitrice è risultata il “Carducci”, per essere stata l’istituto  con il maggior numero di bambini e bambine, anche se sul campo  la finale è stata vinta dalla scuola elementare “Torre del Moro” per solo 1 punto.

La Nuova Virtus Cesena ha ringraziato pubblicamente tutti i genitori per aver accompagnato i bimbi alla manifestazione e aver coordinato i gruppi scuola sul campo, un grazie agli sponsor che hanno permesso la ottima riuscita della giornata,  all’associazione ARRT per aver creduto in questo importante progetto, che ha coinvolto centinaia di bambini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui