Basket, ecco i probabili gironi delle romagnole di A2 e di B

Si è riunito ieri il consiglio direttivo di Lega Nazionale Pallacanestro e tra i temi all’ordine del giorno, quello più importante era la suddivisione dei gironi dei campionati. La quadra è stata trovata, ma sarà il Consiglio federale di venerdì come di consueto ad avere l’ultima parola anche in virtù delle situazioni tutt’altro che chiare che riguardano la partecipazione alla serie A2 di Fortitudo Bologna (mancano ancora assetti e piani finanziari), Eurobasket Roma (sui cui pende un’ingiunzione da 30.000 euro per pendenze passate legate al contratto di Damian Hollis) e Stella Azzurra Roma la cui acquisizione del titolo sportivo di Biella, per essere effettiva, richiede ancora da parte dei piemontesi l’iniezione di soldi per rispettare i parametri di indebitamento.
C’è il rischio che la Fip non convalidi una di queste tre iscrizioni? Venerdì si saprà tutto, anche se, eventualmente, si derogherà al blocco dei ripescaggi assegnando le wild card, oppure sarà un campionato zoppo. In attesa delle ratifiche federali, i due raggruppamenti di A2 sono stati formati massimizzando il “D-Factor”, ossia il “fattore derby”. Quanti più possibili sia nel girone Verde che in quello Rosso. Per questo e per garantire equilibrio competitivo, non ci sarà suddivisione territoriale Est-Ovest ma rispetto alla stagione 2021-2022 i cambiamenti non sono pochi. Dal gruppo delle romagnole scompaiono Lazio e Campania, torna la Toscana e arrivano le friulane. L’Emilia Romagna vedrà incrociarsi sei delle sue sette squadre, solo Piacenza resta nel Verde e al suo posto tornano nel Rosso gli Stings Mantova.


A2 Girone Rosso

Questa la composizione del Girone Rosso di A2: Forlì, Ravenna, Rimini, Ferrara, Cento, Fortitudo, Udine, Cividale del Friuli, Mantova, Pistoia, Chiusi, Chieti, San Severo, Nardò.


Il girone di B

Le quattro romagnole, Faenza, Cesena, Andrea Costa e Virtus Spes Vis Imola dovrebbero essere inserite nel girone con le tre emiliane (Fiorenzuola, Ozzano e Piacentina), le cinque marchigiane (Jesi, Matelica, Fabriano, Ancona e Senigallia), le tre toscane Empoli, San Miniato e Firenze, oltre alla Real Sebastiani Rieti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui