Basket D, colpo di Riccione: arriva la guardia Brandon Solazzi

Rinforzo di spessore per il Basket Riccione. A due settimane dal sofferto addio a Luca Raffaelli, la società del presidente Stefano Barosi piazza un altrettanto importante colpo di mercato che va non solo a colmare il vuoto lasciato dall’ex Santarcangelo, ma impreziosisce il roster a disposizione di coach Maurizio Ferro. I Dolphins ufficializzano infatti l’accordo con Brandon Solazzi, guardia classe 1997 (188 centimetri di altezza), che approda in biancazzurro accompagnato da un curriculum veramente di tutto rispetto. Cresciuto nelle giovanili della VL Pesaro, Solazzi ha poi debuttato in serie A1 nel 2014 sempre con il club biancorosso marchigiano. Negli anni successivi ha collezionato presenze fra la massima serie e la serie A2 dove, nel 2019 con Scafati ha deciso di interrompere la sua carriera da professionista anche a causa dello stop ai campionati per la problematica del Covid. Da lì la decisione di dedicarsi ad affiancare il padre nell’azienda di famiglia. Il basket però fa parte del suo Dna: “Questo sport mi è rimasto nel cuore – dice Solazzi – e la voglia di calcare ancora il parquet era troppo grande per essere ignorata. Per questo ho accettato con entusiasmo la proposta del presidente Barosi e non vedo l’ora di poter dare il mio contributo alla squadra”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui