Il 30 maggio diventa una data storica per la pallacanestro riminese, che rialza la testa e sbarca in serie B dopo una meritatissima promozione. I ragazzi di Bernardi dominano alla distanza a Bologna (68-79) e festeggiano l’approdo in terza serie.

Primo quarto con Bologna che spinge a fondo, trovando il canestro con puntualità con Cortesi, Polverelli e Legnani (24-15 al 10′). Per Rimini il divario assume contorni preoccupanti in avvio di secondo parziale con la tripla di Folli (36-25 al 14′), ma qui entra in azione l’orchestra Rbr, con Pesaresi, Broglia e Francesco Bedetti a suonare la carica fino al 40-40 di Rivali al 18′. Bologna tenta un altro allungo, ma l’Albergatore Pro è viva e va alla pausa lunga a -2 (47-45).

Basket C Gold play-off, la Rbr Rimini festeggia il salto in Serie B
Luca Bedetti


Nel terzo quarto Rimini parte fortissimo con un 8-0 firmato Luca e Francesco Bedetti e immediato time-out felsineo (47-53 al 23′). La Rbr ora è padrona del campo e dà spettacolo in attacco, con la bomba di Moffa del +11 (49-60 al 27′) che fa andare in delirio i tanti tifosi biancorossi saliti fino al capoluogo. I padroni di casa segnano appena 2 punti in 9 minuti del terzo quarto e i romagnoli chiudono un break di 17-2 con lo scatenato Francesco Bedetti ai liberi (49-62 al 29′).

Al 30′ il tabellone dice 54-65 Rimini e Pesaresi apre l’ultimo parziale con una splendida tripla del +14 (54-68), poi Bedetti rimpingua il margine in contropiede (54-70, +16). L’Albergatore Pro viaggia che è un piacere e il 59-74 infilato da Moffa al 35′ sembra una sentenza anticipata. Losi con una bomba riaccende la fiammella della speranza di casa (64-74 al 37′), ma Rimini a rimbalzo è una sentenza e Bianchi centra la tripla del 64-77 per il delirio ospite a poco più di 3′ dalla sirena. L’Albergatore Pro è in serie B: la favola del basket biancorosso può ricominciare.

Argomenti:

Basket Bologna

basket rimini

Rbr Rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *