Basket B, Tigers: trasferta a cuor leggero a Ozzano

Un derby emiliano romagnolo pensando già al futuro. Tra speranze, poche, e certezze, tante, questa edizione della sfida fra Ozzano e Cesena (domenica, ore 18) si appresta a passare alla storia come quello del commiato da una stagione per la quale tutti quanti avrebbero voluto un epilogo diverso.

Ozzano arriva infatti alla vigilia dell’ultima di regular season con l’immensa amarezza di aver perso i playoff appena 40 minuti prima della fine del campionato, dopo aver pomposamente veleggiato in zona playoff praticamente per l’intera stagione. Una beffa! Solamente un’impronosticabile sconfitta del lanciatissimo treno faentino in quel di Civitanova potrebbe far tornare il sorriso nell’ambiente emiliano. Il match di domani assume così per i padroni di casa i connotati della passerella, del saluto ai propri tifosi, dai quali Chiappelli e compagni vorranno ovviamente congedarsi con una vittoria.

Differente il discorso per i Tigers, certamente amareggiati per l’andamento della stagione, ma giocoforza concentratissimi e soprattutto nel pieno della preparazione tattica di un playout che, settimana prossima, chiamerà i bianconeri nuovamente in campo. L’avversario è ancora da ufficializzare, ma se la vittoria di Civitanova, di cui sopra, è impronosticabile, immaginare una vittoria di Montegranaro a Roseto sembra più appartenere al metafisico che al reale. Cesena, quindi, sale ad Ozzano per fare il punto su quanto assimilato da Mascherpa e compagni nell’intensissima settimana di allenamenti agli ordini del neo coach Vincenzo Patrizio, dopo la comunque buona prima impressione avuta domenica scorsa nel derby contro Rimini, almeno quanto ad atteggiamento. Per i romagnoli restano da valutare le condizioni di Obinna Nwokoye, scavigliatosi proprio contro la corazzata biancorossa, ma per il resto c’è tantissima curiosità nel vedere quali accorgimenti tattici metterà in campo il coach cesenate.

Sarà quindi un derby giocato a mente sgombra da entrambe le squadre e questo promette pure spettacolo. Si gioca al PalaArtiGrafiche Reggiani di Ozzano. Arbitrano Federico Barra e Angelo Lenoci di Torino. La partita sarà trasmessa in diretta streaming in esclusiva sulla piattaforma LNP Pass di Lega Nazionale Pallacanestro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui