Basket B, RivieraBanca: il gruppo sta facendo la differenza

I percorsi vincenti sono quelli che, per andare dal punto “A” al punto “Z”, conoscono miglioramenti costanti e continui, comprensivi però di problematiche e incidenti di percorso che finiscono per alzare il livello dell’esperienza preparandoti a tutto. Proprio quello che succede alla Rinascita in questa stagione sin qui ideale per chi vuole arrivare preparato quando ci si giocherà l’obiettivo, cioè la promozione in A2. I ragazzi di Ferrari, quando mancano 10 partite alla fine della regular season (9 più il recupero di Faenza), hanno una consapevolezza davvero notevole, culminata con la vittoria contro Roseto che, al di là dei due punti – comunque importantissimi, visto che il primato è ancora in gioco, che disputare in casa l’eventuale gara5 di una finale non è secondario e che si mette pressione ad una diretta concorrente – ci ha raccontato di una squadra vera, dove tutti contribuiscono. Se, infatti, contro la Sebastiani Rieti (un’altra delle teoriche big battute nel girone di ritorno), l’aveva vinta quasi da solo Andrea Tassinari – che comunque, numeri e prestazioni alla mano, sta concorrendo al premio di miglior giocatore della categoria (15 punti col 44% da tre e 5 assist di media) –, stavolta è stato il gruppo a fare la differenza. La crescita esponenziale del 18enne Scarponi è sicuramente uno dei meriti di coach Ferrari, che ha saputo proteggere anche Masciadri, spesso mancato all’appello quando serviva e invece determinante contro Amoroso e compagni. Non solo: un Rinaldi così fisicamente tosto e mentalmente coinvolto, dal ritorno a Rimini, non lo si era mai visto, mentre Rivali e Bedetti rappresentano il cuore, la resistenza e la continuità del gruppo. Cosa manca quindi? Semplice: che Saccaggi (a Ozzano rientrerà in pianta stabile), sin qui troppo altalenante e sotto le aspettative, entri definitivamente in forma. Ha due mesi di tempo, gli stessi di Mladenov per recuperare dall’ennesimo infortunio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui