Basket B, riecco un sabato da derby con Tigers-Rekico

Per il recupero della decima giornata si ritrovano di fronte due fiere avversarie, divise da una accesa rivalità sportiva. Sabato alle 18 al Carisport si gioca Tigers Cesena-Rekico Faenza e per i bianconer entra nel vivo il ciclo di 4 partite casalinghe consecutive che vede cesenati di coach Tassinari impegnati nel risalire una classifica che, al momento, pone Battisti e compagni appena fuori dalla zona playout. La partita, rinviata per Covid grazie al gentleman agreement fra le due società, giunge ora con le due formazioni in momenti decisamente differenti rispetto alla calendarizzazione originale. In piena crisi di condizione e disponibilità di uomini, Anumba su tutti, ma soprattutto chiamata agli straordinari per recuperare i match rinviati, Faenza giunge al Carisport rimpiangendo l’abbrivio da prima della classe con il quale sarebbe giunta a Cesena appena poche settimane fa. Per i manfredi il derby del Carisport segue di appena 4 giorni il match interno perso di 20 contro la corazzata Omegna. In casa Cesena, il coach Tassinari domenica scorsa ha bagnato il suo esordio fra le mura amiche con la seconda vittoria in 3 partite. In campo per i bianconeri tornerà poi il grande ex di turno Gioacchino Chiappelli, di ritorno dalla squalifica di due giornate. La partita sarà poi riproposta in differita martedì 16 marzo alle ore 22:50 circa su TRMia, canale 74 del digitale terrestre.

In casa Rekico ha presentato la gara il capitano Marco Petrucci: “Non siamo nel momento migliore ed è sotto gli occhi di tutti, ma questa situazione ci sta facendo avere una sorta di rabbia positiva che ci sta facendo trovare ancora più motivazioni per rialzare la testa il prima possibile e ritornare alla vittoria. Siamo davvero determinati e lo mostreremo in campo: ora pensiamo soltanto a lavorare, sperando di ritornare al completo il prima possibile. Con Cesena mi aspetto una gara molto fisica viste le sue caratteristiche come dimostrano Frassineti e Chiappelli che giocano da ala piccola. I Tigers sono davvero tosti ed infatti penso sia una partita sporca, nel senso buono del termine, e dovremo stare attenti per quaranta minuti. Abbiamo preparato questa gara molto bene e dobbiamo ritornare a difendere con la solita aggressività che avevamo fino a qualche settimana, perché se lo faremo, di conseguenza anche l’attacco girerà a meraviglia”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui