Basket B, Regazzi e il tonfo Virtus: “Abbiamo dato tutto” – Gallery

Il coach dei gialloneri Marco Regazzi commenta così la debacle casalinga (59-84) subita dalla sua squadra contro Senigallia. «A me non piace mai cercare delle scuse, ma l’assenza di Mladenov e il fatto di non aver mai potuto utilizzare Tommasini (appena 7 minuti in campo, ndc) alla fine ha pesato. Senza dimenticare che Galassi ha accusato un’infiammazione che lo ha limitato: lui ci ha provato e ci ha comunque dato una mano. Detto questo, complimenti a Senigallia che ha sfruttato le nostre vicissitudini: ci siamo trovati di fronte una squadra difficile da giocarci contro, anche se fossimo stati al completo, quindi sarebbe meglio non regalare a nessuno situazioni simili, ma noi abbiamo fatto tutto quello che potevamo fare e per questo voglio fare i complimenti ai miei giocatori».


Sull’ultima settimana della Virtus, il coach è soddisfatto. «Sono contento dell’andamento della squadra, abbiamo vinto due partite su tre, ma mi dispiace per i tifosi, anche se sono sicuro che hanno capito il nostro momento difficile dal punto di vista fisico».
Regazzi chiude affrontando il tema delle condizioni fisiche dei suoi giocatori. «Spero che Mladenov riesca a recuperare prima della pausa natalizia e che Tommasini possa guarire da questo piccolo problema che ha attualmente. Nel frattempo Galassi starà fermo qualche giorno per potersi sfiammare».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui