Basket B, per i Tigers è arrivata l’ora della verità

Il Covid-19 ha davvero avuto le sembianze di un terremoto. Di quelli forti e potenti che prendono le case nuove costruite su basi ancora tutte da testare. In base a come i Tigers Cesena riusciranno a reagire al terremoto si capirà quanto erano solide le fondamenta imbastite dai bianconeri nella prima parte di stagione. Il periodo infatti richiama alla massima attenzione. Delle prossime cinque partite, quattro saranno al Carisport rispettivamente contro Imola, Ozzano, Faenza e Ancona. Vale a dire le dirette concorrenti nella zona play-off. Non è giusto pensare che in questo frangente ci si giocherà tutte le carte per centrare l’obiettivo dichiarato ad inizio stagione, ma sicuramente non uscirne con le ossa rotte, anzi magari in una posizione favorevole sarebbe un ottimo punto in vista della seconda parte del girone di ritorno.

Non sono comunque stati giorni semplici per tutto l’ambiente bianconero, costretto ad allenarsi con pesanti assenze nelle ultime due settimane. Non ultima quella del vice Federico Baroncini: «Non è stato un periodo semplice, ma ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo cercato di fare il massimo unendoci tutti ancor di più. Il peggio sembra alle spalle e ci sono anche possibilità che domenica possiamo tornare tutti abili ed arruolati. Chiaramente però siamo in una fase di rodaggio. Anche chi non ha avuto particolari problemi con il Covid-19 si è allenato in maniera limitata e quindi stiamo cercando di riprendere al meglio per affrontare il periodo importante di sfide che ci attende».

La prima appunto sarà la sfida contro Imola, un’altra delle squadre che certo non vive il suo miglior momento.

«Penso possa essere una sfida un po’ fuori dagli schemi, in cui ambedue le formazioni cercheranno in primis di ritrovare il ritmo partita. I biancorossi hanno fatto un girone d’andata davvero clamoroso, ma durante le feste sono stati pesantemente colpiti dal Covid-19. Rimangono comunque una squadra che fa dell’aggressività e dell’intensità la sua arma principale. Dovremo essere bravi a rispettare il piano partita e portare a casa i due punti contro una diretta concorrente nella lotta ai play-off».

La partita in programma domenica al Carisport alle 18 sancirà per davvero il giro di boa per i Tigers Cesena. Così è tempo di bilanci anche per Baroncini. «Siamo contenti della prima parte di stagione. Siamo in linea con le attese e abbiamo portato a casa risultati importanti come le vittorie con Sebastiani Rieti e Faenza».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui